sabato, 15 Giugno, 2024

Foggia, Cudini: “Pronti a tutto per affrontare…”

Foggia, mister Cudini prima della Turris: "Settimana sicuramente delicata. La squadra..."

Nel pomeriggio odierno, il tecnico del Foggia Mirko Cudini ha presentato la sfida di campionato con la Turris, in programma alle 18:30 di domani: tutte le sue dichiarazioni.

È una settimana determinante no perché poi ci saranno altre partite importanti, ma sicuramente delicata per il nostro momento, per quello del campionato e per tante situazioni. Abbiamo avuto una settimana per lavorare, la squadra sta bene: andiamo alla ricerca di automatismi e conoscenza con i nuovi, ma vedendo la squadra in allenamento sta abbastanza bene. Sono contento e siamo contenti di come rispondono e di quello che ci stanno dando in questo momento come disponibilità, ma non possiamo passare che da questo percorso, quindi mi sembra forse anche superfluo ribadirlo“.

Indisponibili? Perdiamo Embalo, non a disposizione per questa partita, e Di Noia, alle prese con il recupero dall’infortunio“.

La condizione è abbastanza buona, una settimana in più di lavoro ha dato la possibilità di valutare meglio i ragazzi. Stanno bene, chi più, chi meno. Abbiamo una settimana in più di conoscenza coi ragazzi ed è importante: la scorsa settimana avevamo gente arrivata la sera prima, parlavamo di un punto zero, mentre in questa settimana siamo avanti con conoscenza e condizione fisica. Li ho trovati bene, al di là di chi ha giocato di più o di meno, su questo siamo fiduciosi. La partita è a porte chiuse e a livello di ambiente si azzera un po’ tutto, però sappiamo che la Turris in quel campo è sempre una squadra pericolosa, al di là del momento difficile che sta attraversando. Dobbiamo andare lì come se fosse una partita importantissima per noi, sapendo quello che può accadere in campo, però alla fine sostanzialmente è una partita e dobbiamo cercare di svilupparla nel migliore dei modi, cercando di fare quello che stiamo proponendo. Non possiamo prescindere da altre caratteristiche, dobbiamo avere determinazione e compattezza di squadra, riuscendo a fare questo abbiamo buone possibilità di fare risultato“.

Vanno affinati alcuni movimenti e situazioni tattiche, però tutti quelli che sono arrivati sono andati per fare un certo tipo di gioco. Siamo stati anche fortunati a prendere qualche giocatore che forse non sempre si riesce. Sono tutti ragazzi che si vogliono mettere in gioco, ora si devono inserire bene nei meccanismi“.

Credo che si sia voltato pagina, abbiamo cercato di tracciare una linea. Un allenatore deve essere disponibile e pratico. Ora abbiamo cercato di cambiare e ora si pensa a questo. Quello che è stato è il passato, ora dobbiamo fare punti per tirarci fuori da questa situazione“.

Resta aggiornato, iscriviti al nostro canale WhatsApp! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Cudini Foggia
Immagine in evidenza: mister Mirko Cudini – crediti: foto di Mario Mescia/lagoleada.it (RIPRODUZIONE VIETATA)

Foggia, Cudini: “Abbiamo lavorato bene. L’aspetto mentale è importante”

Siamo andati alla ricerca di piedi invertiti perché forse per me è più pratico. Ad esempio Tonin è un calciatore che si fa trovare sempre pronto: non è la sua posizione ideale, ma ci dà delle garanzie“.

Questa settimana abbiamo lavorato bene e alcuni calciatori che sono arrivati alla fine del mercato possono giocare dal 1′“.

Turris? Con Caneo era una squadra offensiva e propositiva, ora qualcosa è cambiato. In queste due partite hanno giocato con due moduli diversi. Vanno alla ricerca della solidità, noi l’abbiamo preparata nel migliore dei modi e siamo pronti a tutto per affrontare questo trittico“.

L’aspetto mentale è importante, con il Catania siamo andati sotto e siamo stati bravi a riprenderla e quasi a vincerla. Deve essere questo lo spirito. Io ho visto una squadra che crede in quello che fa“.

Resta aggiornato, iscriviti al nostro canale WhatsApp!

Immagine in evidenza: mister Mirko Cudini – crediti: foto di Mario Mescia/lagoleada.it (RIPRODUZIONE VIETATA)

Ultimora

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here