La Serie C, quest’anno, sta subendo delle variazioni di orario, sia per le partite di campionato che per quelle di Coppa Italia “a ratifica degli accordi intercorsi tra le società interessate” per ogni singolo caso.

La tendenza è quella di spostare le partite dagli orari serali, tipo 20:30, a quelli diurni, ad esempio 14:30; orari però che coincidono con i turni di lavoro di molti tifosi.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Tifosi Foggia derby Cerignola
Immagine in evidenza: i tifosi del Foggia caricano la squadra in vista del derby col Cerignola – crediti foto: pagina ufficiale Facebook Calcio Foggia 1920

Serie C, i nuovi orari fanno infuriare i tifosi (non solo di Foggia)

Ma il senso di cambiare l’orario qual è? – chiede qualcuno?. “Prendere il flixbus del ritorno”, ironizza qualcuno. Qualcuno però ci si interroga per davvero e si da una risposta: Andare in quel posto a chi lavora.

Qualcuno risponde dicendo: Problemi di sicurezza al termine della partita; “Ma ci sarebbero lo stesso, chi crea disordini mica si fa problemi di orario”, il botta e risposta tra due utenti. Si evita di riempire lo stadio per favorire i controlli di sicurezza, la risposta.

Insomma, a prescindere dal motivo, bisognerebbe venire incontro i numerosi tifosi che vogliono davvero assistere alla partita, senza creare disordini, ma che si trovano in contrasto con il proprio orario di lavoro. Un esempio? La partita Alessandria-Olbia di martedì 29 Novembre, girone B, alle ore 13:00.

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here