Home Serie A Milan escluso dalla prossima Europa League
Il Milan di Gattuso
Il Milan di Gattuso, crediti: The Scottish Sun

Milan escluso dalla prossima Europa League

La dura decisione dei giudici dell'Adjudicatory Chamber di Nyon sul caso fair play finanziario

69
1

La dura decisione dei giudici dell’Adjudicatory Chamber di Nyon sul caso fair play finanziario: il club rossonero non parteciperà alla prossima Europa League.

La decisione più temuta da tifosi e dirigenti alla fine è arrivata: il Milan è fuori dalle coppe europee per un anno. Lo hanno deciso i giudici dell’Adjudicatory Chamber di Nyon, che hanno emesso la sentenza sulla violazione del fair play finanziario del club rossonero per il triennio 2014-17. Adesso il Milan ha dieci giorni di tempo per presentare il ricorso al Tribunale arbitrale dello Sport.

La sentenza della UEFA

Data per scontata qualificazione all’Europa League

La formula utilizzata dalla UEFA non risulta chiarissima ai non addetti ai lavori, in particolar modo perché vengono citate due stagioni diverse, la 2018-19 e quella successiva: un dato che ha generato non pochi equivoci e fraintendimenti fra i tifosi e dirigenti. Il motivo è che i giudici hanno emesso la loro sentenza prescindendo dal fatto che il Milan fosse già qualificato all’Europa League 2018-19. La competizione per la quale entra in vigore la sanzione è “una sola”, come si legge nel verdetto, di conseguenza la prossima, visto che i rossoneri si erano guadagnati la qualificazione sul campo.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here