Nella tarda mattinata odierna, il tecnico del Foggia Fabio Gallo ha presentato la sfida di campionato con il Potenza, in programma alle 14.30 di domani: tutte le sue dichiarazioni.

Bjarkason è un centrocampista con caratteristiche che non abbiamo, è arrivato Vacca che non si discute come calciatore, ma non è in condizione, non si allena da maggio. Ha da fare tanto lavoro per ritrovare la condizione, ho parlato con Antonio e assieme al prof. che lo sta seguendo. Ha anticipato sempre i rientri ma ha avuto sempre problemi muscolari e io questo problema non lo voglio correre, quindi adesso non verrà impiegato. Ciò però dipende da quanto lui sarà bravo. Finché non starà bene non vogliamo che il ragazzo corra dei rischi inutili e non verrà nemmeno in panchina perché non ha senso. Lo dico perché sappiate tutti qual è la linea che l’allenatore e il preparatore abbiano deciso di intraprendere”.

“Il Potenza sta bene, è una squadra in salute, noi abbiamo qualche problema che dobbiamo risolvere entro domani. Qualcuno ha l’influenza e altri qualche trauma. Devo fare ancora delle valutazioni, ci sono tre calciatori con l’influenza. Potenza per me è stata un’esperienza bellissima, erano penultimi in classifica e ci siamo salvati. Per un punto non entrammo nei playoff. Fu straordinario perché subentrai a gennaio. Ho mantenuto rapporti di amicizia ed ho un bellissimo ricordo”.

“Qualche calciatore non prende più il Buscopan. A volte ci sono calciatori che non vogliono rimanere perché vogliono a tutti costi la titolarità. Io non la do neanche a me. Nicolao è uno di questi, ma non l’avrei mai dato via. Sciacca è in scadenza e non ha trovato l’accordo col Foggia. Odjer è da valutare, soprattutto dopo l’arrivo di Vacca. Ci sono altri 10 giorni per il Capodanno”.

“È complicato perché devi ricominciare, quando sei costretto a cambiare bisogna affrontare quello che questo mercato ti sta dicendo. Beretta anche non è pronto fisicamente, non è ancora in condizione ed è stato un rischio fargli fare un tempo a Francavilla. Non posso permettermi di perdere dei calciatori e correre dei rischi”.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Gallo
Immagine in evidenza: mister Fabio Gallo – crediti: foto di Mario Mescia/lagoleada.it (RIPRODUZIONE RISERVATA)

Foggia, Gallo: “Vittoria con Juve ha dato entusiasmo al gruppo”

“A livello mentale la vittoria contro la Juventus ha ridato entusiasmo al gruppo e sotto questo punto di vista abbiamo fatto uno step migliorativo. Il Potenza ci può mettere in difficoltà perché hanno ottime individualità”.

“Non si può avere una visione a lungo termine se adesso la situazione è questa. All’inizio della stagione si possono fare queste considerazioni, poi se a gennaio succedono alcuni imprevisti bisogna rimediare. I contratti si possono stracciare.

“Chi saranno i calciatori che, laddove convocati, non saranno al 100%? Peralta, Costa, Di Noia, Garattoni hanno qualche problema, poi ci sono i calciatori in uscita.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui!

Immagine in evidenza: mister Fabio Gallo – crediti: foto di Mario Mescia/lagoleada.it (RIPRODUZIONE RISERVATA)

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here