Una doppietta di Roberto Ogunseye regala il primo round della semifinale di Coppa Italia Serie C al Foggia: la squadra di Fabio Gallo batte 2-1 la Juventus Next Gen e si aggiudica la partita d’andata.

Primo tempo vivace con un botta e risposta tra le due squadre, entrambe a segno; nella ripresa la decide il numero 9 del Foggia, complice anche l’errore del portiere della Juventus Marco Raina. La gara di ritorno è prevista mercoledì 15 febbraio alle 20.30, presso il “Giuseppe Moccagatta” di Alessandria.

La cronaca del primo tempo

Inizia subito aggressiva la Juventus che prova a schiacciare il Foggia nella sua metà campo: al 2′ occasione proprio per i bianconeri con Pecorino che di testa manda di poco alto. Due minuti più tardi passano in vantaggio i rossoneri con Ogunseye che raccoglie un cross perfetto di Peralta dalla sinistra ed insacca in rete di testa. Foggia avanti 1-0.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Esultanza Foggia
Immagine in evidenza: uno scatto di Foggia-Juventus Next Gen (Coppa Italia Serie C 22/23) – crediti: foto di Mario Marino (RIPRODUZIONE RISERVATA)

Al 12′ i padroni di casa provano a raddoppiare con Schenetti che, da posizione defilata, si gira e calcia ma la sua conclusione è debole e non crea problemi a Raina, abile ad accartocciarsi e bloccare la sfera. Al 18′ si affaccia la Juventus dalle parti di Nobile con un tiro dalla distanza di Poli che calcia forte ma il pallone non trova lo specchio della porta.

Al 20′ la Juventus trova il pareggio con capitan Poli che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, riceve da Iocolano e batte Nobile. Foggia-Juventus Next Gen 1-1.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Poli
Immagine in evidenza: uno scatto di Foggia-Juventus Next Gen (Coppa Italia Serie C 22/23) – crediti: foto di Mario Marino (RIPRODUZIONE RISERVATA)

Sostanziale equilibrio tra le due squadre che cercano l’imbucata giusta per trovare la via della porta ma il risultato rimane fermo sull’1-1. Possesso palla a favore dei bianconeri che esprimono significative trame di gioco, con inserimenti continui delle mezzali in area rossonera: la squadra di Gallo è attenta, ma allo stesso tempo non sfrutta le ripartenze.

Allo scadere del primo tempo sfiora il nuovo vantaggio il Foggia con Petermann che dai 20 metri prova la conclusione che finisce di poco sopra alla traversa.

La cronaca del secondo tempo

Al 51′ azione personale di Frigerio che salta un paio di uomini dalla metà campo rossonera, si fionda in quella avversaria, serve Schenetti, il quale da posizione defilata calcia un diagonale ma lo stesso viene deviato in angolo. Due minuti più tardi erroraccio del portiere Raina che passa ingenuamente il pallone a Ogunseye che da due passi non sbaglia e riporta avanti i rossoneri. Foggia-Juventus Next Gen 2-1.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Ogunseye
Immagine in evidenza: uno scatto di Foggia-Juventus Next Gen (Coppa Italia Serie C 22/23) – crediti: foto di Luigia Spinelli (RIPRODUZIONE RISERVATA)

Splendida azione della squadra di Gallo al 58′ con Peralta che serve in area Ogunseye il quale, spalle alla porta, completa l’uno-due ma Peralta tira fuori, sfiorando il palo. Gli uomini di mister Brambilla faticano a ripartire e ad impostare la manovra. Infatti, i rossoneri sfiorano il 3-1 al 65′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo con Peralta che si ritrova la sfera sui piedi e calcia, ma i bianconeri salvano sulla linea.

Brambilla prova a cambiare qualcosa nel suo scacchiere: dentro De GracaCompagnon, Savona e Turicchia, ma sono sempre i padroni di casa ad essere pericolosi con alcune ripartenze. Forze fresche anche in casa Foggia, entrano Di Noia e Iacoponi per Peralta e Schenetti. Al 78′ spazio anche per Giacomo Beretta che prende il posto di Ogunseye, protagonista della serata.

Ultimo quarto d’ora di gara vivace con i bianconeri che tentano di impostare ma il Foggia se la gioca sempre con delle ripartenze pericolose. Dopo 4 minuti di recupero arriva il triplice fischio del direttore di gara: Foggia-Juventus Next Gen 2-1.

Il tabellino del match

Foggia-Juventus Next Gen 2-1

Marcatori: 4′ Ogunseye (Fg), 20′ Poli (Juv), 53′ Ogunseye (Fg)

Foggia: 15 Nobile; 2 Garattoni, 6 Di Pasquale, 7 Schenetti (75′ Iacoponi), 9 Ogunseye (78′ Beretta), 10 Peralta (75′ Di Noia), 21 Leo, 25 Petermann, 26 Frigerio, 32 Costa, 98 Rutjens. All. Fabio Gallo

Juventus Next Gen: 12 Raina; 6 Riccio, 7 Sekulov (65′ Compagnon), 13 Poli (73′ Savona), 14 Mulazzi, 20 Iocolano (78′ Besaggio), 28 Barrenechea, 30 Sersanti, 31 Pecorino (65′ De Graca), 41 Aké (73′ Turicchia), 42 Huijsen. All. Massimo Brambilla

Ammoniti: Costa (Fg), Huijsen (Juv), Barrenechea (Juv), Garattoni (Fg), Di Pasquale (Fg), Mr. Gallo (Fg)

Espulsi: nessuno

Calci d’angolo: 3-4

Quaterna arbitrale

  • Arbitro: Ermes Fabrizio Cavaliere
  • Assistenti: Mattia Bartolomucci – Giacomo Monaco
  • IV Ufficiale: Mattia Ubaldi

Seguici anche su Telegram! Clicca qui!

Immagine in evidenza: uno scatto di Foggia-Juventus Next Gen (Coppa Italia Serie C 22/23) – crediti: foto di Luigia Spinelli (RIPRODUZIONE RISERVATA)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here