mercoledì, 21 Febbraio, 2024

È un Foggia a due volti, con il Latina a corrente alternata

Dovrà guardare avanti il Foggia dopo il capitombolo interno con il Latina, una gara "a corrente alternata" dei rossoneri

Il capitombolo con il Latina ‘causato dalla voglia di vincere’. Cudini non vuole abbandonarsi al pessimismo dei tifosi dopo il primo ko interno in campionato (ora a rischio i playoff) e guarda avanti. Il Foggia, nell’anticipo di venerdì, andato sotto di un gol dopo l’intervallo, aveva ripreso la partita a metà ripresa. Ed era andato vicino al gol per chiuderla a proprio favore, ma poi è caduto nei suoi errori di formazione inesperta e con l’attacco che si ritrova, una delle più basse medie-gol a partita (0,93), è diventato tutto più difficile“. Lo si legge sull’edizione Puglia odierna (26/11/2023) del Corriere dello Sport, che torna alla contesa disputata e persa dal Foggia al cospetto del Latina tra le mura amiche del Pino Zaccheria.

Un Foggia a corrente alternata nel corso dei 90 minuti: “bene nella prima mezz’ora, ma poi ha dovuto cedere campo al Latina subendo l’iniziativa – proseguono i colleghi – degli avversari che hanno puntualmente concretizzato con il gol del primo vantaggio. Nella ripresa altra rimonta dei rossoneri agevolata dall’ingresso in campo di Tonin (al posti di Fiorini) e da un attacco più propositivo, ma ancora senza gol. Comunque la rete è arrivata, ci ha pensato Salines, un difensore. È a quel punto che il Foggia ha pensato di poterla vincere, ma sbagliando strategia […]”.

Resta aggiornato, iscriviti al nostro canale WhatsApp! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Cudini Foggia
Immagine in evidenza: mister Mirko Cudini – crediti foto: pagina ufficiale Facebook Calcio Foggia 1920 (frame da video)

Foggia, ora la sosta e poi la Casertana

E ora la sosta, con i rossoneri che torneranno in campo il 4 dicembre con la Casertana fuori casa, altro test impegnativo d’alta classifica. L’auspicio di mister Cudini è “di recuperare almeno qualcuno dei sette infortunati, alla fine del girone faremo una valutazione sull’andamento della prima fase. Sono sereno, ho un gruppo – dice il tecnico – che mi segue e che lavora. Ma dobbiamo essere bravi a gestire le assenze dei giocatori più esperti come Di Noia e Schenetti“.

Resta aggiornato, iscriviti al nostro canale WhatsApp!

Immagine in evidenza: uno scatto di Foggia-Latina (Serie C – girone C 2023/24) – crediti: foto di Luigia Spinelli (RIPRODUZIONE VIETATA)

Ultimora

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here