Dopo la quinta sconfitta in campionato, sul campo della Gelbison, il Foggia di Nicola Canonico ha il dovere di invertire la rotta già sabato 15 ottobre, quando allo Zaccheria arriverà il Crotone. I calabresi arrivano da un momento straordinario e sono al primo posto, a pari merito con i corregionali del Catanzaro.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Cosimo Chiricò, crediti foto: FC Crotone

Proprio Canonico, nel corso della conferenza stampa che si è tenuta ieri allo Zaccheria, ha rimarcato che, in questo momento nero, occorre stare tutti uniti. L’obiettivo è quello di fare più punti possibili da qui a gennaio, mese che vedrà l’apertura della finestra del calciomercato invernale. Il presidente del Foggia ha confessato, in maniera velata, di aver commesso qualche errore e ha lasciato intendere di non volersi arrendere perché, soprattutto in questa stagione, ha investito tanto.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Foggia, lancio dei peluches
Immagine in evidenza: Foggia, lancio dei peluches della Curva Nord in Foggia-Gladiator – crediti: Mario Mescia/lagoleada.it (RIPRODUZIONE RISERVATA)

La rabbia dei tifosi

La piazza è infuriata con il patron rossonero che, come ribadito ieri, comprende la delusione e l’amarezza e le varie contestazioni. La maggior parte del tifo non gli ha ancora perdonato il divorzio con il duo Zeman-Pavone. Dal canto suo, Canonico ritiene chiusa questa parentesi, considerandola ormai acqua passata. L’imprenditore barese ha dichiarato di raggruppare le forze, stare tutti uniti e far lavorare mister Fabio Gallo, che avrà il delicato compito di far emergere il potenziale e la cattiveria della squadra. E già a partire da sabato si aspetta il sostegno dei tifosi, in vista di Foggia-Crotone.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui!

Foto in evidenza: Calcio Foggia 1920

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here