671 presenze, 22 trofei, 101 goal. Dati strabilianti, quelli di Sergio Ramos, in 16 anni di militanza presso le file del Real Madrid.
Ma ora è ufficiale: le due parti si separeranno, in seguito al mancato rinnovo del difensore.
“È stata l’esperienza più bella della mia vita” afferma il capitano dei Blancos, sofferente per l’addio a quella che era diventata casa sua dal 2005, quando fu prelevato dal Siviglia.
Una trattativa era in ballo: adeguamento del contratto sui 5 milioni di euro l’anno (il Madridista ne percepiva 12 a stagione precedentemente), ma questa è inesorabilmente sfumata.

In tutti ora si chiedono dove andrà Sergio Ramos. Le sirene sono molte, il trentacinquenne non ha inoltre voglia di fermarsi; il suo intento è quello di continuare ad aggiungere trofei ad una incredibile carriera. 
Chi potrà permettersi il lusso di affidare le chiavi della difesa ad una leggenda di tale calibro?

Articolo precedenteUEFA EURO 2020, le formazioni ufficiali di Ucraina-Macedonia del Nord
Articolo successivoUEFA EURO 2020, le formazioni ufficiali di Danimarca-Belgio
Emanuele Gengari, nasce a Foggia 11/10/1997. Appassionato fin da subito al mondo dell’intrattenimento e della comunicazione, si cimenta immediatamente nella conduzione di eventi cittadini, per poi approfondire questo ambito entrando parallelamente a far parte di diverse radio, fino all’approdo a Radio Master (attualmente continua ad esserne speaker). Affascinato dalla potenza della comunicazione, approfondisce i propri metodi frequentando la facoltà di scienze della formazione e dell’educazione presso l’Università di Foggia. Trova poi nella scrittura una grande risorsa per potersi esprimere a contatto con il pubblico. Inizia recensendo uscite musicali per le redazioni delle radio per cui lavora e poi, essendo un grande amante del calcio, riesce ad unirvi la capacità comunicativa grazie all’ingresso nella redazione de lagoleada.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here