Sono trascorsi 25 anni dalla finale tra Brasile e Italia ai Mondiali USA ’94. Era il 17 luglio del 1994, dopo una parità durata ben 120 minuti, le due formazioni si apprestarono a tirare i calci di rigore.

Si giocò a Rose Bowl di Pasadena, in California, davanti a più di 90mila spettatori: per esigenze televisive si giocò alle 12.30 locali con 36° gradi. Tra gli azzurri di Arrigo Sacchi il primo rigore fu tirato da Franco Baresi, che tirò alto e si lascio andare in lacrime poco dopo. Sbagliò però anche Márcio Santos per il Brasile, ristabilendo la parità. Segnarono poi Albertini e Evani per gli azzurri e Romario e Branco per i verdeoro; poi toccò a Massaro ma il tiro fu parato da Taffarel mentre per il Brasile andò a segno Dunga: il risultato era di 3-2 per i verdeoro.

Fu la volta di Roberto Baggio: segnare e sperare che il Brasile sbagliasse ma il “Divin Codino” tirò sopra la traversa consegnando ai brasiliani il loro quarto titolo mondiale. Baggio ancora oggi dice di non dormire bene ma gli italiani lo hanno perdonato.

Foto: Bloogger.it

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here