Serviva un’impresa per passare il turno in un raggruppamento che aveva due grandi favorite come Belgio e Inghilterra. E infatti, Panama e Tunisia, sono pronte a lasciare questi mondiali senza troppi rimpianti. La Panama era addirittura alla prima partecipazione, mai si era spinta oltre le qualificazioni e per una nazionale cosi è già un sogno aver preso a parte a questo Mondiale. “Se passiamo i gironi, mi bevo due bottiglie di vodka tutte d’un fiato”, aveva scherzato il c.t. Hernan Gomez conscio che si trattasse di un impresa che, qualora si fosse davvero concretizzata, sarebbe entrata di diritto nella storia del calcio.
Per il Panama è già una grande soddisfazione aver fronteggiato due grandi squadre come Belgio e Inghilterra e dopo aver segnato anche un gol a quest’ultima, nonostante la dura sconfitta per 6-1, i calciatori, non tutti professionisti, potranno ricordare per sempre questa magica esperienza.
La Tunisia, invece, è andata molto più vicina a ottenere un punto. Nel primo match la Tunisia si è difesa con ordine e buon assetto tattico, rendendo la vita difficile all’Inghilterra, e dopo aver recuperato un gol grazie al rigore di Ferjani Sassi al 35′ si è dovuta arrendere soltanto in pieno recupero, grazie alla doppietta del solito Harry Kane. Decisamente più difficile, invece, la seconda partita giocata contro il Belgio che ha dilagato, vincendo per 5-2. Zero punti dunque a testa per Tunisia e Panama, scontro diretto che non vale per la classifica ma solo per l’onore e l’orgoglio.

Le probabili formazioni

Il Panama, questo Mondiale, vuole chiuderlo con onore e ottenere una vittoria storica contro la Tunisia. Spazio dunque alla formazione tipo: tra i pali il solito Benedo, davanti solida difesa a 4 con Murillo, Escobar, Roman Torres e Davis. Gomez e Godoy confermati nella mediana a copertura dei tre fantasisti che sono Barcenas, Cooper e Rodriguez. Guida l’attacco Blas Perez, unica punta.

PANAMA (4-2-3-1): Penedo; Murillo, Escobar, R. Torres, Davis; Gomez, Godoy; Barcenas, Cooper, J. Rodriguez; Perez.

Anche la Tunisia vuole una vittoria, per chiudere in maniera dignitosa questo mondiale.
In porta confermato Ben Mustapha, che era secondo ma si è trovato titolare dopo l’infortunio nel match d’esordio con l’Inghilterra di Hassen.
In difesa, invece, giocherà il quartetto formato da Nagguez, Meriah, Benalouane e Maaloul.
Davanti alla difesa, i piedi che dovranno costruire il gioco e dettarne i tempi saranno quelli di Sassi e Skhiri. Sulla trequarti agiranno Badri, Khaoui e Ben Youssef che proveranno a far male nei contropiedi e fornire palle-gol a Wahbi Khazri, unica punta.

TUNISIA (4-2-3-1): Ben Mustapha; Nagguez, Meriah, Benalouane, Maaloul; Sassi, Skhiri; Badri, Khaoui, Ben Youssef F.; Khazri.

Pronostici

I bookmakers favoriscono la nazionale tunisina e anche noi crediamo che possa ottenere i primi tre punti di questo girone contro una modestissima Panama: da giocare quindi il 2 ad un ottima quota di 1.85, oppure NO GOAL (2.03). Da provare anche la giocata in combo x2 + over 1.5 (1.52), confidando in un match con almeno due reti messe a segno.
Come risultati esatti consigliamo il 0-2 (10.00) e 1-2 (8.00) e segnaliamo come possibile primo marcatore il centravanti tunisino Khazri dato a quota 6.50.

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here