Al triplice fischio si è lasciato andare ad un piano liberato mister Giuseppe Scienza, inginocchiato sul prato del Veneziani, dopo che il Monopoli ha ribaltato nei minuti finali una partita che sembrava ormai persa per mano del Palermo.

Il Monopoli infatti è stato uno dei club più colpiti per Covid e costretto a fermarsi per quasi un mese. L’ultima partita l’ha giocata in casa della Vibonese il 16 Marzo, gara terminata in parità per 0-0.

Seguici anche su TELEGRAMClicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Somma, Palermo Monopoli
Somma esulta dopo la rete dello 0-1. Crediti: Palermo F.C.

Il club pugliese è sceso in campo con ancora 6/7 titolari assenti. Ma le assenze non hanno fermato la grinta dei gabbiani che sono riusciti a ribaltare la gara nei minuti finali.

Alla rete di Somma infatti ha risposto De Paoli con una punizione che si deposita in rete per l’1-1 e Viteritti che gonfia la rete con un destro incrociato dentro l’area di rigore al 93′.

3 punti preziosi per il Monopoli di mister Scienza, inginocchiato in lacrime tra gioia e liberazione, tra stress e nervi per un miracolo che in fondo neanche lui credeva possibile.

Seguici anche su TELEGRAMClicca qui!

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here