Con la finalissima di ieri tra Francia e Croazia, anche questi mondiali sono volti al termine. Sappiamo bene com’è andata ieri in quel di Mosca: la Francia si è laureata campione del mondo, per la seconda volta nella sua storia. Ma al termine della partita che ha sancito la fine dei giochi, come di consueto, sono stati assegnati i premi individuali ai giocatori che più hanno lasciato il segno in questa competizione. Nonostante la sconfitta in finale, Luka Modric è stato premiato come miglior giocatore del torneo, seguito da Hazard e Griezmann sul podio. Il premio di miglior giovane è andato invece a Kylian Mbappé.

Final France vs Croatia
Modric e Mbappè, rivali in finale, hanno potuto gioire insieme per i premi individuali ricevuti, crediti: ANSA/EPA

Il fuoriclasse croato intervistato dopo la sconfitta nella finale mondiale di Mosca ha manifestato grande orgoglio per quello che ha fatto con la sua nazionale: “Sono triste perché abbiamo perso, ma al tempo stesso orgoglioso per tutto quello che abbiamo fatto in Russia. Non é facile perdere ma bisogna aspettare che le emozioni si calmino. Siamo stati la squadra migliore per gran parte dell’incontro, ma ci hanno seppellito quei gol sfortunati. Così, i francesi festeggiano, ma noi siamo orgogliosi”.
Luka Modric dunque non ha nulla da rimpiangere di quanto fatto nel corso di questo mondiale e nonostante il brutto sapore della sconfitta dichiara immensa gratitudine a tutti i tifosi che tanto hanno sostenuto la nazionale croata. Poi aggiunge: “Abbiamo lasciato il nostro cuore sul terreno di gioco. Abbiamo dato tutto quello che avevamo dentro. Purtroppo abbiamo perso, ma in Russia abbiamo fatto qualcosa di cui ci si ricorderà molto a lungo”.

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here