Con una prestazione gagliarda e accorta, il Torino ha conquistato la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Italia, superando il Milan in quel di San Siro in inferiorità numerica, complice il rosso comminato a Koffi Djidji: a cambiare le sorti della gara due vecchie conoscenze della Serie C, Brian Bayeye e Michel Adopo.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Milan-Torino
Immagine in evidenza: Milan-Torino 0-1 – crediti foto: pagina ufficiale Facebook Torino Football Club

Milan-Torino, la serata da sogno di Bayeye e Adopo: excursus sulle loro carriere

Lanciato da Lukic, ad orchestrare la ripartenza dalla destra ed assistere il match-winner Adopo ci ha pensato il già citato Bayeye, esterno destro francese classe 2002. La sua carriera inizia tra le fila del Troyes, squadra da cui il Catanzaro lo preleva nell’ottobre 2019: in Calabria colleziona appena 5 presenze, prima di passare in prestito al Carpi dove scende in campo per 21 volte. Torna al Catanzaro a fine stagione, dove viene impiegato per 30 volte sfornando la bellezza di 7 assist. A suon di ottime prestazioni, è inoltre scelto dai tifosi come miglior giocatore giallorosso della stagione 2021/2022. Nell’estate 2022, lo porta a casa il Torino per 700.000 euro, con cui esordisce nel 3-0 rifilato al Palermo in Coppa Italia. L’altra apparizione sinora registrata quest’anno è proprio quella col Milan, per certo indimenticabile.

L’ex Catanzaro ha messo in mezzo la palla per Adopo, lesto ad insaccare a pochi passi dalla linea di porta alle spalle di Tatarusanu. Anch’egli francese nato nel 2000, viene prelevato dal Torino nel 2018 dal Torcy ed aggregato alla Primavera, con cui conquista Coppa Italia e Supercoppa; con la Prima Squadra esordisce invece il 5 gennaio 2020 contro la Roma in Serie A. Nell’inverno 2021, il centrocampista passa in prestito alla Viterbese, in Serie C, dove rimane per due anni: con i gialloblù colleziona 53 presenze, mettendo a referto 3 gol e 1 assist. Torna in granata alla fine della stagione 21/22 e, date varie assenze in difesa, viene adattato in difesa da braccetto destro: in stagione è finora sceso in campo per 6 volte tra campionato e Coppa Italia con 1 gol, proprio quello che ha regalato al Torino il passaggio ai quarti di quest’ultima competizione, dove affronterà la vincente di Fiorentina-Sampdoria.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui!

Immagine in evidenza: Milan-Torino 0-1 – crediti foto: pagina ufficiale Facebook Torino Football Club

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here