Dopo la partita vinta con la Cremonese, tra le mure amiche dello Zaccheria, l’attaccante del Foggia Fabio Mazzeo ha rilasciato importanti dichiarazioni ai microfoni di DAZN: “I punti li abbiamo fatti, ci sono state delle partite in cui potevamo fare di più e siamo mancati a livello mentale. Oggi abbiamo giocato col sangue agli occhi e se giochiamo così possiamo fare male a tutti”.

Sulla panchina rossonera, in via eccezionale, ha presieduto Gaetano Pavone, tecnico della primavera; dopo l’esonero di Grassadonia, si attende l’ufficialità del nuovo c.t e a tale proposito il bomber salernitano si è espresso così: “Dispiace sempre quando c’è un esonero perché è un fallimento per tutti quando va via un allenatore. Io ho sempre creduto nella forza della squadre. C’è un grande valore nello spogliatoio”.

La squadra pugliese ha giocato al massimo delle sue possibilità riuscendo a dimostrare un buon gioco e ottime qualità individuali. Oliver Kragl, in grande spolvero, ha tirato un siluro da 30 metri su punizione siglando il 2-1 per i rossoneri: “Ne abbiamo bisogno perché sappiamo che un po’ tutte le squadre sono attrezzate bene. In questo momento escono le giocate dei singoli, noi li abbiamo e ringraziamo Kragl per il gol che ha fatto”:

Cresce, a vista d’occhio, anche l’intesa con Iemmello, amatissimo dai supporters rossoneri e soprannominato “Re Pietro“: “Sì stiamo affinando la nostra intesa. Abbiamo giocato pochissimo insieme. Sono convinto che possiamo fare bene. Abbiamo le caratteristiche per fare bene, serve tempo, ma siamo sulla strada giusta”.

Vuoi restare sempre aggiornato sul Foggia? 😈 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

 

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here