Più media in Italia hanno riportato la notizia di un fantomatico ripescaggio della nazionale di calcio azzurra, per la partecipazione alla coppa del mondo in Qatar. Quale motivo porterebbe i campioni d’Europa a poter essere riconsiderati per il mondiale? La selezione dell’Iran (qualificata) rischia di essere espulsa per il divieto di ingresso allo stadio, imposto alle donne dallo Stato.

La FIFA non ha però regole che disciplinino tali situazioni. A maggior ragione, in caso di esclusione di una squadra dell’Asia, la soluzione più logica sarebbe quella di colmare il posto vuoto con una nazionale proveniente dallo stesso continente. Parliamo dunque della rosa più talentuosa e prestante (in risultati) tra le escluse. L’ipotesi (ancor più remota) che possa essere scelta una squadra dell’Europa non fa però sperar bene per l’Italia. Difatti, oltre che gli azzurri di Mancini, altre squadre sono state eliminate dagli spareggi.

Seguici su Telegram! 

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

Articolo precedenteAtalanta: giovane promessa destinata a essere venduta?
Articolo successivoMilan: colpo dal Barcellona per il dopo Diaz
Emanuele Gengari, nasce a Foggia 11/10/1997. Appassionato fin da subito al mondo dell’intrattenimento e della comunicazione, si cimenta immediatamente nella conduzione di eventi cittadini, per poi approfondire questo ambito entrando parallelamente a far parte di diverse radio, fino all’approdo a Radio Master (attualmente continua ad esserne speaker). Affascinato dalla potenza della comunicazione, approfondisce i propri metodi frequentando la facoltà di scienze della formazione e dell’educazione presso l’Università di Foggia. Trova poi nella scrittura una grande risorsa per potersi esprimere a contatto con il pubblico. Inizia recensendo uscite musicali per le redazioni delle radio per cui lavora e poi, essendo un grande amante del calcio, riesce ad unirvi la capacità comunicativa grazie all’ingresso nella redazione de lagoleada.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here