lunedì, 15 Aprile, 2024

Foggia, Rizzo: “Ragionare di partita in partita. Crediamo…”

Foggia, Alberto Rizzo ai microfoni di Telefoggia: "Al ritorno col Cerignola emozioni ineguagliabili"

Alberto Rizzo, laterale sinistro del Foggia, è intervenuto nella serata del 18 settembre nel corso della trasmissione Il Pallone in Poltrona, in onda su Telefoggia e condotta dal collega Carmine Troisi.

Ad Avellino il Foggia è sceso in campo con un 3-4-1-2, forse più congeniale al gruppo guidato da mister Cudini – “Al di là del modulo, sono i princìpi che mettiamo in campo a fare la differenza. È ovvio che con una difesa a tre come abbiamo giocato fino all’anno scorso possiamo avere più certezze, anche a livello di conoscenza dei reparti tra di noi, quindi magari ci fa sentire più sicuri e questa consapevolezza ce la portiamo in campo, anche inconsciamente“.

Dove arriverà il Foggia? Per dirlo, secondo Rizzo è meglio ancora attendere – “Sicuramente avendo fatto una finale playoff e quindi la maggior parte del gruppo è sempre lo stesso, crediamo nelle nostre possibilità. È ovvio però che dobbiamo ragionare di partita in partita per capire dove possiamo arrivare, perché il campionato è lungo e com’è sempre successo tutti gli anni, poi alla fine di campionato i valori sono sempre venuti fuori, al di là di chi parte più forte o più lentamente; la classifica ha rispecchiato i valori dei giocatori“.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Rizzo Foggia-Giugliano
Immagine in evidenza: uno scatto di Foggia-Giugliano (Serie C – girone C 2023/24) – crediti: foto di Luigia Spinelli (RIPRODUZIONE VIETATA)

Foggia, Rizzo: “Al ritorno col Cerignola emozioni ineguagliabili”

Per Rizzo è la terza stagione in maglia rossonera. Qual è stato il momento più emozionante con la casacca dei Satanelli? – “Le emozioni, penso sia una cosa condivisa da tutti, che ci sono state nella partita contro il Cerignola al ritorno, in quella rimonta non potranno mai eguagliare qualsiasi tipo di emozione. C’è stato un coinvolgimento emotivo da parte di tutta la squadra: in quei giorni ci siamo compattati e visto in quella difficoltà un’opportunità. Sicuramente quella partita, poi le emozioni di quel gruppo e quella squadra, ancora adesso è una cosa bellissima stare con i compagni dell’anno scorso e con quelli nuovi, che adesso stiamo cercando di integrare e che sicuramente, vedendo questa unione, faranno presto ad inserirsi nel gruppo“.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui!

Immagine in evidenza: uno scatto di Foggia-Giugliano (Serie C – girone C 2023/24) – crediti: foto di Luigia Spinelli (RIPRODUZIONE VIETATA)

Ultimora

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here