lunedì, 15 Aprile, 2024

“Allo Zaccheria nulla è impossibile”: il Foggia fa l’impresa

Clamoroso allo Zaccheria, il Foggia ribalta il 4-1 dell'andata e si qualifica al prossimo turno. Kontek fa "scoppiare" lo Zac al 96'

Un autentico capolavoro quello compiuto dal Foggia che sembrava ormai ad un passo dalla eliminazione dai playoff di Serie C. Al 90′ i rossoneri vincevano 1-0, ma nel recupero è accaduto l’impossibile: 2 gol in 3 minuti e rimonta completata. Al 96′, al gol di Kontek, lo Zaccheria “cade giù”.

Nel primo tempo i rossoneri si riversano subito in avanti, alla ricerca del gol che possa quantomeno riaprire il discorso qualificazione, ma l’Audace Cerignola si difende bene e ha anche qualche difficoltà nel ripartire in contropiede. Occasione clamorosa di Kontek al 33′ che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, si ritrova da solo in area di rigore, ma colpisce malissimo il pallone al volo, dopo una mischia in area.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Foggia-Audace Cerignola
Immagine in evidenza: uno scatto di Foggia-Audace Cerignola (playoff Serie C 22/23) – crediti: foto di Luigia Spinelli (RIPRODUZIONE VIETATA)

Nella ripresa il copione non cambia, il Foggia sempre all’attacco e l’Audace Cerignola che fa buona guardia. La gara è più spezzettata, a causa di perdite di tempo nelle fila gialloblù. Al 78′ arriva il gol della speranza per il Foggia con Schenetti che con un diagonale batte Saracco. Al 90+3′ Frigerio fa 2-0 dalla distanza che riaccende clamorosamente le speranze del Foggia. Sembra tutto finito ma Kontek al 90+6′ fa 3-0 e lo Zaccheria esplode di gioia.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Petermann Foggia-Audace Cerignola
Immagine in evidenza: uno scatto di Foggia-Audace Cerignola (playoff Serie C 22/23) – crediti: foto di Luigia Spinelli (RIPRODUZIONE VIETATA)

Il tabellino della gara: Foggia-Audace Cerignola 3-0

Marcatori: 78′ Schenetti, 90+3′ Frigerio, 90+6′ Kontek

Foggia (3-5-2): Dalmasso; Rutjens (46′ Leo), Kontek, Rizzo; Bjarkason, Frigerio, Petermann, Di Noia (51′ Schenetti), Costa (84′ Iacoponi); Peralta, Beretta. A disposizione: Raccichini; Vacca, Di Pasquale, Schenetti, Leo, Iacoponi, Capogna. Allenatore: Delio Rossi.

Audace Cerignola (3-5-2): Saracco; Ligi, Allegrini (50′ D’Ausilio), Blondett; Coccia (84′ Righetti), Sainz-Maza, Langella (54′ Bianco), Tascone, Russo; D’Andrea (84′ Samele), Malcore (54′ Achik). A disposizione: Fares, Trezza; Olivera, Bianco, Inguscio, D’Ausilio, Montini, Mengani, Botta, Achik, Samele, Ruggiero, Righetti, Giofré. Allenatore: Michele Pazienza.

Ammoniti: 7′ Rutjens (F), 17′ Langella (C), 41′ Allegrini (C), 47′ Peralta (F), 57′ Sainz-Maza (C), 58′ Saracco (C), 68′ Costa (F), 75′ Kontek (F), 83′ Blondett (C)

Espulsi: nessuno

Calci d’angolo: 13-1

Spettatori: 6212

Designazione Arbitrale

  • Arbitro: Michele Giordano (Novara)
  • Assistenti: Emanuele De Angelis (Roma) – Andrea Cravotta (Città di Castello)
  • IV Ufficiale: Dario Madonia (Palermo)

Seguici anche su Telegram! Clicca qui!

Immagine in evidenza: uno scatto di Foggia-Audace Cerignola (playoff Serie C 22/23) – crediti: foto di Luigia Spinelli (RIPRODUZIONE VIETATA)

Ultimora

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here