Al termine di Foggia-Potenza, l’allenatore dei rossoblù Giuseppe Raffaele ha analizzato la sconfitta della sua squadra in sala stampa. Le sue dichiarazioni:

“La partita l’abbiamo vista tutti. Se vogliamo fare risultati fuori casa, non ci possiamo permettere di fare determinati errori, soprattutto quando incontri squadre che a livello individuale hanno questa qualità. Abbiamo preso un gol su rilancio del portiere e fa male, non possiamo prendere situazioni del genere; avevamo cominciato la partita cercando di essere propositivi, però si notava che quando perdevamo palla facevamo difficoltà a frenare le loro ripartenze. Dobbiamo lavorare, è una partita che ci apre un percorso da fare nel girone di ritorno: soprattutto nelle ultime partite in trasferta, abbiamo fatto più fatica rispetto alle prime fatte. Dobbiamo trovare il modo, di nuovo, per trovare quelle situazioni, quei punti che ci servono perché come vediamo si passa da un risultato all’altro con umori completamente diversi. Dobbiamo trovare la continuità avuta fino ad oggi, migliorare le prestazioni in trasferta ed essere più cattivi, agonistici, attenti su alcune situazioni, perché il campionato è troppo altalenante dal punto di vista della classifica, perché in pochi punti c’è tutto il campionato”.

“Gli errori fatti prescindono dal modulo: su una palla dove noi siamo in 7 nella metà campo avversaria, abbiamo ‘tocchettato’ 4-5 volte, poi siamo arrivati ad un cross da posizione alta arretrata, il portiere ha preso la palla e ci siamo fatti trovare in 2 contro 1, mancando la preventiva. Dobbiamo lavorare meglio su queste situazioni, mi prendo la responsabilità di alcune che non devono accadere. Dobbiamo stare più attenti”.

“Se è vero che ho avuto dei contatti col Foggia nel dopo-Boscaglia? Sì, è vero.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Raffaele
Immagine in evidenza: Giuseppe Raffaele – crediti foto: pagina ufficiale Facebook Potenza Calcio Official (frame da video)

Potenza, Raffaele: “Del Sole ha grandi qualità. Dobbiamo ripartire forte”

Del Sole ha grandi qualità. La nostra squadra per sostenere molti giocatori offensivi ha bisogno di lavorare tanto; anche lui ha bisogno di progredire su determinate situazioni, ma la qualità sicuramente è di livello eccelso. Anche questa è una situazione che dobbiamo sfruttare e nelle ultime partite stiamo cercando di farlo in maniera sempre più continuativa. Del Sole ha delle qualità che a noi devono tornare assolutamente utili“.

“Mi aspetto una grande partita della squadra a Crotone, contro l’Avellino in casa e a Pescara per chiudere: dico queste tre partite perché le abbiamo in una settimana. Siccome abbiamo perso la seconda partita in 13, dopo la sconfitta di Catanzaro abbiamo fatto 7 punti e la squadra ha dato una grande risposta. Si può cadere e mi dà fastidio per i ragazzi più che altro, perché l’avevamo interpretata per cercare di fare risultato, non in maniera conservativa. Abbiamo fatto degli errori su cui dobbiamo lavorare, non mi piace cercare poi situazioni, però dobbiamo – se vogliamo tornare ad essere incisivi fuori casa – lavorare con la testa giusta, perché abbiamo fatto tanto per uscire da una situazione che al mio arrivo diceva problematiche dal punto di vista della classifica e oggi che siamo usciti dai bassifondi sappiamo che venire fuori casa e cercare di essere alla ricerca dei 3 punti non significa suicidarsi. Dobbiamo essere bravi in questo, ci lavoriamo: abbiamo un’altra partita bella tosta, dove dobbiamo avere nell’atteggiamento solo i particolari, soprattutto, diversi, perché l’atteggiamento della squadra è stato quello di palleggiare all’inizio e portare uomini nella zona offensiva. Nonostante questo, siamo stati poco incisivi, quindi faremo un’analisi e dobbiamo ripartire forte come abbiamo fatto dopo Catanzaro”.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui!

Immagine in evidenza: Giuseppe Raffaele – crediti foto: pagina ufficiale Facebook Potenza Calcio Official (frame da video)

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here