Dopo la vittoria in Coppa Italia con la Juventus Next Gen, il Foggia reagisce anche in campionato. Dopo due sconfitte consecutive, i rossoneri tornano alla vittoria, battendo 3-0 il Potenza allo Zaccheria. Apre le marcature Ogunseye che sigla il quarto gol consecutivo (compresa la doppietta con la Juventus in Coppa Italia). La squadra di Gallo torna negli spogliatoi sul 2-0, siglato da Iacoponi. Nel secondo tempo chiude il match Di Noia. Prima vittoria in campionato nel 2023 per i rossoneri.

Il Foggia sale a 32 punti in classifica, dove occupa il settimo posto e si porta a -2 dal quarto, occupato al momento dall’Audace Cerignola.

La cronaca del primo tempo

Nei primi minuti di gioco a tenere di più il pallone è il Foggia – che attacca da destra verso sinistra – che cerca di impostare la manovra, ma senza creare particolari pericoli agli avversari. Al 7′ arriva la prima occasione proprio per i rossoneri con Schenetti che, servito da Iacoponi dalla sinistra, conclude con il piattone ma la sfera termina sul fondo. Al 13′ ci prova Leo sugli sviluppi di un calcio di punizione, tentativo respinto dal portiere del Potenza Gasparini. Ancora avanti il Foggia al 17′, Costa mette in mezzo un pallone pericoloso, Ogunseye lascia scorrere per Garattoni che, ostacolato da un avversario sul secondo palo, trova la pronta risposta di Gasparini.

Al 20′ il Potenza si affaccia dalle parti di Nobile con una doppia conclusione di Caturano, prima su calcio di punizione, respinta dalla barriera e poi sulla conclusione successiva, bloccata in due tempi dall’estremo difensore rossonero.

Al 27′ passa in vantaggio il Foggia con Ogunseye: Nobile rinvia direttamente con le mani per Ogunseye che si ritrova a tu per tu con Gasparini che respinge la prima conclusione. Sulla respinta arriva Peterman ma il portiere del Potenza respinge, questa volta sui piedi del numero 9 del Foggia che deve solo appoggiare in rete. Foggia-Potenza 1-0.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Foggia-Potenza
Immagine in evidenza: uno scatto di Foggia-Potenza (Serie C – girone C 22/23) – crediti: foto di Luigia Spinelli (RIPRODUZIONE RISERVATA)

Raddoppia Iacoponi al 37′ – servito splendidamente da Frigerio – che, davanti a Gasparini la mette sul palo più lontano, toccando con il destro. Foggia-Potenza 2-0.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Iacoponi
Immagine in evidenza: uno scatto di Foggia-Potenza (Serie C – girone C 22/23) – crediti: foto di Luigia Spinelli (RIPRODUZIONE RISERVATA)

Dopo un solo minuto di recupero termina la prima frazione di gara.

La cronaca del secondo tempo

Padroni di casa subito pericolosi al 46′ con un contropiede pericoloso, terminato con un tiro debole di Frigerio che si spegne tra le braccia di Gasparini. Risponde il Potenza dall’altra parte, nel giro di un minuto, con un’azione offensiva che porta ad un tiro a giro di Del Sole che viene respinto in tuffo da Nobile. La seconda frazione di gioco si presenta subito vivace con capovolgimenti di fronte da una parte all’altra. Il Potenza prova a reagire allo svantaggio, ma il Foggia ha fretta di chiudere il match.

Al 51′ i lucani ci provano con Caturano su calcio di punizione, parato però da Nobile. Gli uomini di Giuseppe Raffaele alzano il ritmo, cercando di chiudere il Foggia nella propria metà campo, che però si difende bene. Mister Fabio Gallo percepisce le difficoltà della squadra e prova a cambiare qualcosa nel suo scacchiere, inserendo Beretta e Di Noia per Ogunseye e Schenetti.

Mai cambi più azzeccati per Fabio Gallo perché proprio sull’asse Beretta-Di Noia arriva il 3-0 del Foggia all’80’: Beretta, ben posizionato in area di rigore, riceve un cross dalla sinistra e serve splendidamente Di Noia che, seppur contrastato da un avversario, riesce a gonfiare la rete. Foggia-Potenza 3-0 e partita in cassaforte.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Di Noia
Immagine in evidenza: uno scatto di Foggia-Potenza (Serie C – girone C 22/23) – crediti: foto di Luigia Spinelli (RIPRODUZIONE RISERVATA)

All’89’ il Foggia va vicinissimo al 4-0 con Beretta che, davanti a Gasparini, cerca il colpo sotto, ma il palo gli toglie la gioia del gol. Un minuto più tardi ci prova anche Rutjens di testa, sugli sviluppi di un corner, ma il pallone termina a lato. Dopo 3 minuti di recupero, l’arbitro sancisce la fine della contesa.
Il tabellino del match

Foggia-Potenza 3-0

Marcatori: 27′ Ogunseye (Fog), 37′ Iacoponi (Fog), 80′ Di Noia (Fog)

Foggia: 15 Nobile; 2 Garattoni (80′ Rutjens), 3 Rizzo, 6 Di Pasquale, 7 Schenetti (69′ Di Noia), 9 Ogunseye (69′ Ogunseye), 21 Leo, 25 Petermann (84′ Kontek), 26 Frigerio, 32 Costa, 44 Iacoponi (82′ Peschetola). All. Fabio Gallo

Potenza: 1 Gasparini; 5 Matino, 9 Caturano (80′ Alagna), 11 Di Grazia, 13 Armini (46′ Del Sole), 20 Laaribi (73′ Cittadino), 21 Rocchi, 26 Verrengia, 30 Steffé (73′ Del Pinto), 38 Talia (73′ Riccardi), 98 Hadziosmanovic. All. Giuseppe Raffaele

Ammoniti: Nobile (Fog), Laaribi (Pot), Caturano (Pot), Di Grazia (Pot), Cittadino (Pot)

Espulsi: nessuno

Designazione arbitrale

  • Arbitro: Luca Cherchi
  • Assistenti: Andrea Torresan – Fabio Catani
  • IV Ufficiale: Enrico Gigliotti

Seguici anche su Telegram! Clicca qui!
Immagine in evidenza: uno scatto di Foggia-Potenza (Serie C – girone C 22/23) – crediti: foto di Luigia Spinelli (RIPRODUZIONE RISERVATA)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here