È di ieri la notizia di un gruppo industriale – avente sede in territorio europeo – interessato a rilevare il Foggia; a farsi avanti, “in qualità di mandatari” i professionisti avv. Giuseppe De Filippo e dott. Giuseppe Perretta.

Nella parte conclusiva della loro missiva con cui hanno comunicato l’interesse, gli “scriventi professionisti offrono la loro disponibilità ad un incontro preliminare presso i propri studi professionali di Torino o Milano ovvero in altra sede di comune convenienza per concordare le relative modalità”. In tal senso, è arrivata l’apertura di Maria Assunta Pintus e Davide Pelusi.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Pintus e Pelusi
Immagine in evidenza: Maria Assunta Pintus e Davide Pelusi all’evento “Un Secolo di Stelle – FOGGIA LEGENDS”, tenutosi il 25 giugno 2021 allo Stadio Pino Zaccheria di Foggia – crediti: foto di Luigia Spinelli

Gruppo interessato al Foggia. Pintus: “Disponibile ad incontrarli”, Pelusi: “Da stabilire data e luogo”

“Per quanto mi riguarda, ho già comunicato la mia piena disponibilità a incontrarli”, ha dichiarato a FoggiaToday la stessa Pintus, rispondendo allo stesso modo del socio di minoranza Davide Pelusi.

Nella mattinata odierna – riporta lo stesso sito – è giunto il riscontro positivo anche dalla restante parte della Corporate, facente capo a Nicola Canonico, che attraverso l’amministratore unico Silvestro Carbotti ha dato disponibilità a organizzare un incontro tra le parti: “C’è da stabilire data e luogo. Le parti interessate hanno dato tutti parere favorevole a incontrarsi. Vediamo se si concretizzerà”, le parole di Pelusi.

In attesa di sviluppi, c’è da risolvere la questione CdA: in merito, Pelusi conferma quanto dichiarato dalla Pintus, vale a dire che, affinché quello annunciato diventi effettivo, sono necessari dei passaggi formali però necessari all’accettazione eventuale. “Già in passato è capitato, per esempio, di recarmi allo stadio senza poter entrare in tribuna. Bisogna essere messi nelle condizioni di operare, di sapere in quali uffici poter accedere, ma anche di ricevere le credenziali delle mail per iniziare a lavorare anche a distanza. Insomma, occorre avere le porte aperte per poter valutare, capire la situazione e solo allora esprimere una valutazione e motivarla. Non credo che tutto questo possa avvenire a scatola chiusa, senza che si verifichi una reale volontà”.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui!

Immagine in evidenza: Maria Assunta Pintus e Davide Pelusi – crediti foto: canale ufficiale YouTube Calcio Foggia 1920 (entrambe frame da video)

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here