Sono giunti i provvedimenti del Giudice Sportivo riguardanti Foggia-Avellino del 7 novembre; la gara, interrotta per diversi minuti, era stata caratterizzata da scontri tra le due tifoserie.

I rossoneri sono stati sanzionati con l’obbligo di disputare una gara a porte chiuse ed un’ammenda di 10.000 euro; anche gli irpini dovranno giocare una gara a porte chiuse, con l’aggiunta di una multa di 5.000 euro.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Tifosi dell’Avellino
Immagine in evidenza: i tifosi dell’Avellino nel corso del match con il Foggia (1-1, Serie C – girone C 2022/2023), crediti: foto di Mario Marino (RIPRODUZIONE RISERVATA)

Quando Foggia e Avellino giocheranno la rispettiva gara a porte chiuse?

Il Giudice Sportivo dispone che la sanzione della disputa della gara casalinga a porte chiuse per Foggia e Avellino sia scontata con decorrenza dalla seconda giornata di gara successiva alla data di pubblicazione della presente decisione onde consentire alla Lega Italiana Calcio Professionistico di adottare le misure conseguenti alle sanzioni irrogate. Le partite casalinghe che dunque “Satanelli” e “Lupi” giocheranno senza tifosi saranno dunque quelle rispettivamente con Catanzaro e Fidelis Andria del 18° turno.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui!

Immagine in evidenza: I tifosi durante Foggia-Avellino, crediti: Mario Marino/Riproduzione Riservata

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here