L’avvocato Giorgio Stoduto, advisor che ha curato la trattativa tra Fortore Energia e Calcio Foggia, è intervenuto ai microfoni di Foggia Today, rilasciando alcune dichiarazioni al collega Alessandro Tosques circa il rifiuto dell’offerta da parte del presidente Canonico.

“La serietà dei promettenti acquirenti (Fortore Energia, ndr) è rilevante e ci tenevano a dare nuovo impulso alla squadra, ma non si possono regalare i soldi. Non si può comprare una azienda sulla scorta di quanto ci hanno messo negli anni precedenti, non è così che si valuta un complesso aziendale quale è comunque una squadra di calcio. C’è un rifiuto di cui teniamo conto. Allo stato attuale, non c’è una possibilità di avvicinamento. Le somme sono distanti”.

A quanto potrebbe ammontare l’offerta? Non è dato sapere. La somma infatti non è stata svelata per ragioni di riservatezza. Tuttavia Stoduto afferma a FoggiaToday che “l’anno scorso il 100% della Corporate è stato stimato per una cifra di 1,8 milioni di euro comprensivi dei finanziamenti soci, io non posso che partire da quella somma”, spiegando inoltre come il gruppo non si tirerà indietro se un domani qualcuno dovesse dire loro che l’offerta avanzata è giusta.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui!

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here