Sono ore di riflessione in casa Foggia che, dopo l’addio di Roberto Boscaglia, si ritrova senza guida tecnica. La dirigenza è al lavoro per ingaggiare un nuovo allenatore. Sono diversi i nomi accostati al Foggia: da Scienza a Di Biagio, da Marchionni (ora in pole su tutti) al “sogno” Brocchi e Pavanel.

Marco Marchionni
Immagine in evidenza: Marco Marchionni – crediti: foto di Luigia Spinelli

Lo strappo con la piazza rossonera

Roberto Boscaglia paga un avvio di campionato al di sotto delle aspettative. Ad inizio campionato nessuno si sarebbe aspettato una serie di risultati negativi, considerando il potenziale della squadra e le individualità importanti della rosa. I numeri sono stati impietosi: 1 vittoria, 1 pareggio e 3 sconfitte. Solo 3 le reti realizzate e ben 11 quelle subite. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la pesantissima sconfitta subita allo Zaccheria per 4-0 contro il Pescara. Dopo il match è scoppiata la contestazione della tifoseria che si è scagliata contro l’allenatore.

Contestazione Foggia
Immagine in evidenza: la contestazione dei tifosi del Foggia al termine della gara col Pescara – crediti: foto di Mario Mescia/lagoleada.it (RIPRODUZIONE RISERVATA)

In questi casi, quando le cose non girano per il verso giusto, a pagare è sempre l’allenatore e così è stato. La piazza ha chiesto a gran voce le dimissioni dell’allenatore che, dopo alcuni giorni sono arrivate. Infatti, martedì sera è arrivato l’accordo per la risoluzione contrattuale, seguita nella notte da un boato causato dallo scoppio di un petardo lanciato nei pressi dell’abitazione di Boscaglia. Comprensibile la rabbia dei tifosi – che dovrebbe limitarsi solo al livello verbale – ma il gesto è da condannare, perché nulla ha a che vedere con la sfera sportiva.

Anche quest’anno i tifosi foggiani hanno risposto presente, superando quota 4000 abbonamenti, spinti soprattutto dalle ambizioni della società che forse ha pagato la scelta di un allenatore che non è riuscito a dare alla squadra personalità ed un’impronta di gioco. Magari, col tempo, sarebbero venute fuori, ma considerate le premesse di inizio campionato, sarebbe stato troppo tardi.

Foggia-Latina
Immagine in evidenza: lo spettacolo delle curve allo “Zaccheria” in occasione di Foggia-Latina (prima giornata del Campionato di Serie C – girone C 2022/2023) – crediti: foto di Mario Mescia/lagoleada.it

Sul piano umano dispiace per Roberto Boscaglia e gli si augura di riscattarsi al più presto. Al tempo stesso, si è certi che la dirigenza rossonera questa volta saprà prendere la scelta giusta sulla nuova guida tecnica che avrà il compito di risollevare la squadra.

Foto in evidenza: Calcio Foggia 1920

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here