Dopo sei risultati utili consecutivi in campionato, il Foggia cade in casa nel derby contro l’Audace Cerignola. I rossoneri, in vantaggio 2-0, si fanno rimontare nel giro di 25 minuti. Il gol decisivo lo realizza Neglia all’81’. La squadra di Fabio Gallo domina nel primo tempo. L’Audace reagisce nella ripresa, e nonostante il gol del raddoppio dei rossoneri, non si scompone e ne fa 3 e si prende l’intera posta.

Il Cerignola sale al sesto posto in classifica a quota 20 punti. Il Foggia scivola in decima posizione e resta a quota 18.

Primo Tempo

Regna l’equilibrio nei primi 10 minuti di gara, il Foggia non riesce a trovare un pertugio per provare a sfondare, l’Audace Cerignola difende bene e prova ad impostare la manovra, non ottenendo i risultati sperati. Da segnalare un’occasione per i padroni di casa, sempre al 10′ con Frigerio che con un colpo di testa, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma la conclusione finisce fuori senza impensierire Saracco.

Risponde immediatamente la squadra di Pazienza, all’11’, con una bordata rasoterra da fuori da parte di Achik che termina fuori, alla destra di Nobile. Controbatte il Foggia con Vuthaj al 13′ che non riesce a centrare il bersaglio da due passi, servito con un diagonale rasoterra da Costa: palla alta.

Al 17′ passa in vantaggio il Foggia con Costa che segna direttamente da calcio d’angolo con un bel tiro a giro, complice una deviazione di un calciatore in maglia gialla, in copertura sul cross. Foggia-Audace Cerignola 1-0.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Costa
Immagine in evidenza: uno scatto di Foggia-Audace Cerignola (Serie C – girone C 22/23) – crediti: foto di Mario Marino (RIPRODUZIONE RISERVATA)

Al 31′ si affaccia pericolosamente l’Audace con un tiro pericoloso dalla lunetta, calciato da Malcore, ma la palla termina fuori. Il Foggia si abbassa troppo e gli ospiti ci credono, provando ad impostare la manovra e ad attaccare sia da destra che da sinistra. Al 45′ prova a pareggiarla l’ex Maza da calcio di punizione ma il suo tiro è deviato dalla barriera e la sfera viene bloccata in tuffo, senza problemi da Nobile. Al termine del primo tempo, Foggia avanti 1-0.

Secondo Tempo

La ripresa inizia con l’Audace Cerignola che si affaccia prepotentemente dalle parti di Nobile con una serie di spioventi al centro e calci d’angolo. A segnare però è ancora il Foggia che al 52′ raddoppia con Diego Peralta con un tiro a girare, dalla destra, che beffa Saracco. Foggia-Audace Cerignola 2-0.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Peralta
Immagine in evidenza: uno scatto di Foggia-Audace Cerignola (Serie C – girone C 22/23) – crediti: foto di Mario Marino (RIPRODUZIONE RISERVATA)

Al 57’ la squadra di Michele Pazienza accorcia con Russo che si inserisce in area di rigore e batte Nobile sulla seconda conclusione. Il portiere dei rossoneri era riuscito a parare la prima conclusione ma nulla ha potuto sulla ribattuta. Cambia il punteggio allo Zaccheria, Foggia-Cerignola 2-1. 

La partita si accende, diversi i capovolgimenti di fronte ma gli ospiti, galvanizzati dal 2-1, tengono meglio il campo e reclamano anche un penalty. La squadra di Gallo si difende ma non riesce a sfruttare le ripartenze. Infatti, Malcore fa 2-2 al 73′, sfruttando un cross dalla sinistra e con il piattone infila Nobile.

Rimonta completata al 81′, l’Audace Cerignola fa 2-3 con Neglia che beffa la difesa rossonera e con una girata batte Nobile. Ci prova Costa all’83’ dalla distanza ma il suo tiro termina su fondo. Al 95′ sfiora il 3-3 il Foggia con Nicolao che colpisce di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma la sfera termina fuori.  Al 97′ ci prova addirittura Nobile, salito in area per l’ultimo corner ma Saracco blocca. Dopo 7′ di recupero il direttore di gara pone fine alla contesa. Foggia-Audace Cerignola 2-3

Il tabellino di Foggia-Audace Cerignola 2-3

Marcatori: 17′ Costa (Fog), 52′ Peralta (Fog), 57′ Russo (Aud), 73′ Malcore (Aud), 81′ Neglia (Aud)

Foggia: 15 Nobile; 2 Garattoni (65′ Tonin), 3 Rizzo, 5 Malomo (77′ Nicolao), 6 Di Pasquale, 10 Peralta (65′ Leo), 25 Petermann (70′ Odjer), 26 Frigerio (77′ Schenetti), 28 Di Noia, 32 Costa, 72 Vuthaj. Allenatore: Fabio Gallo.

Audace Cerignola: 1 Saracco; 3 Russo, 5 Campomaggio, 6 Allegrini, 9 Malcore, 17 D’Andrea (63′ Neglia), 19 Achik (85′ Botta), 20 Sainz-Maza (85′ Giofrè), 29 Tascone (58′ D’Ausilio), 32 Blondett, 33 Langella (85′ Bianco). Allenatore: Michele Pazienza.

Ammoniti: Petermann (Fog), Sainz-Maza (Aud), Garattoni (Fog),

Espulsi: nessuno

Calci d’angolo: 6-6

Quaterna Arbitrale

  • Arbitro: Gabriele Scatena
  • Assistenti: Federico Votta – Stefano Galimberti
  • IV Ufficiale: Domenico Leone

Seguici anche su Telegram! Clicca qui!

Immagine in evidenza: uno scatto di Foggia-Audace Cerignola (Serie C – girone C 22/23) – crediti: foto di Mario Marino (RIPRODUZIONE RISERVATA)

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here