domenica, 14 Aprile, 2024

Il Foggia cambierà modulo contro il Crotone? Ecco le ipotesi

Per la sfida di domani, contro il Crotone, il tecnico Cudini sta valutando se cambiare il modulo con cui schierare il Foggia: ecco le ipotesi

La Gazzetta dello Sport, nella sua edizione odierna, dedica spazio al Foggia in vista del match contro il Crotone (qui vi diciamo dove vederla): “Dare continuità alle ultime due vittorie consecutive. E questo l’obiettivo del Foggia nella prossima sfida di domani sera contro il Crotone allo Zaccheria. Provare a fare un ulteriore salto di qualità, per uscire definitivamente dal tunnel. Ne è convinto Mattia Rolando, l’attaccante arrivato a gennaio e tra i più positivi nelle ultime due vittorie”.

“La partita più difficile sarà la prossima, perché bisognerà confermarsi dopo l’ultima – esordisce.
Abbiamo lavorato bene e siamo pronti per affrontare li Crotone. Serviranno concentrazione e
determinazione, chiaramente a gennaio si è cambiato tanto e ci vorrà ancora qualche partita per trovare i giusti equilibri. Sono qui perché non potevo dire no ad una piazza del genere»”
, dice il calciatore.

Resta aggiornato sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale WhatsApp e al nostro canale Telegram! Continua a leggere dopo la foto.

Brindisi-Foggia
Immagine in evidenza: uno scatto di Brindisi-Foggia (Serie C – girone C 2023/24) – crediti: foto di Federico Antonellis/Calcio Foggia 1920

Foggia, Cudini cambierà modulo?

“Dubbi sulle disponibilità di Rizzo e Di Noia, sarà fondamentale l’allenamento di rifinitura. Il tecnico Mirko Cudini sta valutando se schierare ancora il Foggia con il 3-4-2-1 oppure tornare al 4-3-3“, si legge ancora.

“In difesa al posto di Rizzo potrebbe giocare Salines con Ercolani spostato sul centrosinistra. A centrocampo sulla corsia di destra dovrebbe tornare tra i titolari Silvestro, conclude GdS.

Resta aggiornato sulle ultime notizie, iscriviti al nostro canale WhatsApp e al nostro canale Telegram!

Ultimora

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here