Meglio tardi che mai! La Seleção è tornata a vincere, cominciando a buttarsi alle spalle l’odioso fantasma del 7 a 1 nei Mondiali 2014 contro la Germania. Al 91° Philippe Coutinho sblocca la partita, poi Neymar raddoppia al 97°.

I centroamericani hanno giocato novanta minuti eroici con il portiere Navas imbattuto e migliore in campo ma purtroppo la sua Nazionale è stata eliminata dai verdeoro. Al 78° minuto poi il VAR annulla un rigore inizialmente assegnato per un fallo di Gonzalez sul dieci brasiliano. Brasile – Costa Rica finisce 2 a 0.

Il Tabellino

Brasile (4-2-3-1): Alisson sv; Fagner 5.5, Miranda 6, Thiago Silva 6.5, Marcelo 6.5; Paulinho 5 (68′ Firmino 6.5), Casemiro 5; Willian 4.5 (46′ Douglas Costa 6.5), Coutinho 6.5, Neymar 5.5; Gabriel Jesus 5 (93′ Fernandinho sv). Ct. Tite 5

Costa Rica (5-4-1): Keylor Navas 6.5; Gamboa 6.5 (75′ Calvo), Gonzalez 6.5, Acosta 6.5, Duarte 6, Oviedo 5.5; Venegas 5.5, Borges 5, Guzman 5.5 (83′ Tejeda sv), B. Ruiz 6; Urena 5 (54′ Bolanos 5). Ct. Oscar Ramirez 6.5

Il Brasile si aggrappa al suo 10, uomo simbolo della nazionale che centra la prima vittoria in questa edizione dei Mondiali: nel recupero la Seleçao sblocca e chiude la gara, grazie al giocatore del Barcellona (Coutinho) e a quel brasiliano che il Barcellona ha lasciato al Psg la scorsa estate: Neymar.

Neymar he ha mostrato limiti soprattutto mentali, troppo spesso si lascia cadere, si dimostra nervoso in diversi momenti. Ammonito per proteste, proprio insieme a Coutinho. Quest’ultimo però è la Seleçao, almeno fino ad ora: è lui che trascina i verdeoro alla vittoria. Prima vittoria del Brasile, ora a 4 punti, Costa Rica già eliminata da Russia 2018.

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here