mercoledì, 21 Febbraio, 2024

Danno economico, lo Zaccheria chiuso pesa sul bilancio

Lo Zaccheria chiuso così spesso comincia a diventare un danno economico, oltre ad un disagio per abbonati e famiglie

La Gazzetta dello Sport, nell’edizione odierna di Puglia&Basilicata, fa il punto della situazione in casa Foggia e – in particolare – sulla triste situazione che vede una frequente chiusura dello Stadio Pino Zaccheria, rappresentando così particolare disagio ad abbonati e famiglie nonché un danno economico alle casse della società.

Dopo i fatti di Caserta che avevano già visto l’imposizione di un turno casalingo a porte chiuse, la Prefettura – su indicazione dell’Osservatorio – ha aggiunto un ulteriore turno senza tifosi per la sfida contro il Potenza di Domenica 10 Dicembre (qui vi diciamo dove vederla), oltre al divieto di trasferta per il match contro l’Audace Cerignola del prossimo 18 Dicembre. Il tutto è stato deciso nella riunione del Gos tenutasi nella giornata di ieri.

Resta aggiornato, iscriviti al nostro canale WhatsApp! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Curva Sud Foggia Zaccheria
Immagine in evidenza: uno scatto di Foggia-Audace Cerignola (playoff Serie C 2022/23) – crediti: foto di Antonio Piazzolla/lagoleada.it (RIPRODUZIONE VIETATA)

Lo Zaccheria chiuso diventa un danno economico

“Che botta al club. La società è quella più colpita economicamente dalle chiusure dello Zaccheria, che su nove partite del girone d’andata di fatto quattro saranno senza tifosi. Oltre al danno causato agli abbonati e alle famiglie che pagheranno per colpa di pochi, un’evidente beffa per chi a inizio stagione ha sottoscritto l’abbonamento pensando di poter assistere a 19 partite e invece ne vedrà solo 15, scrive La Gazzetta dello Sport.

Resta aggiornato, iscriviti al nostro canale WhatsApp!

Ultimora

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here