Cristiano Ronaldo è la persona più cercata su Google, e anche su Facebook. Non si parla di altro da giorni, tutti si interrogano quale sia il futuro dell’asso portoghese: verrà davvero in Italia? A Torino nella Juve? Sul web sono tante le versioni, ognuno dice la sua e impazzano gli hashtag. La vita di CR7 presto potrebbe essere scandagliata e messa al servizio di tutti proprio sul social network più chiacchierato al mondo, Facebook, con una docu-serie di 13 puntate sulla sua vita. Se davvero dovesse andare in porto il trasferimento del portoghese, definito da tutti il colpo del secolo, pensate la reazione dei tifosi bianconeri che potrebbero seguire con entusiasmo la sua vita. Un modo per raccontarsi, dentro e fuori dal campo allo stesso modo di Tom Brady, quando per la nuova piattaforma Facebook Watch andò in onda un documentario sulla vita del quarterback dei New England Patriots.

Tom Brady
Frame del documentario di sei puntate andato in onda sulla piattaforma Facebook Watch sulla vita di Tom Brady, quarterback dei New England Patriots; crediti: bostonglobe.com

Compenso niente male per Ronaldo

Secondo Variety, settimanale americano, il progetto potrebbe prendere presto forma e per ben 13 puntate la vita di Cristiano Ronaldo sarebbe usufruibile da tutti su Facebook: chiunque ha immaginato almeno una volta come possa essere la vita di tutti i giorni di una star del calcio come CR7. Sui tempi di realizzazione non si sa ancora molto e potrebbero non essere corti: non si hanno notizie ufficiali se gli accordi siano prossimi alla chiusura o se CR7 sia stato coinvolto da poco nel progetto. Il compenso per il portoghese si aggirerebbe intorno ai 10 milioni. E chissà che le puntate non si svolgano proprio a Torino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here