Nella sua autobiografia, Giorgio Chiellini parla – oltre che di Felipe Melo, Balotelli e Mbappé – anche di Antonio Conte e spiega anche perché, secondo lui, l’attuale tecnico dell’Inter nell’estate del 2014 lasciò a sorpresa la Juventus.

Chiellini: “Quel giorno non c’eravamo noi, la vecchia guardia”

Penso che Conte se ne sia andato in quel modo dalla Juve perché quel giorno non c’eravamo noi, la vecchia guardia“, queste le parole del capitano bianconero. Insomma, se la “vecchia guardia” fosse stata lì, probabilmente mister Conte non sarebbe andato via. Il numero 3 della Juventus prosegue poi così:

“Eravamo in vacanza dopo i Mondiali brasiliani, lui era carico di tensione e sono bastate poche gocce per far traboccare il vaso. Antonio è una persona “rovente”, ma sono convinto che se fossimo stati tutti lì lui sarebbe rimasto, anche se a mente fredda penso che avrebbe fatto bene ad andarsene già a maggio: così, la storia tra lui e la Juve si sarebbe conclusa meglio”

Crediti: juventus.com

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here