Nella sua autobiografia dal titolo “Io, Giorgio” – in vendita da qualche giorno – oltre che di Felipe Melo e Balotelli (le sue parole, ricordiamo, hanno anche scatenato la reazione del centrocampista brasiliano), Giorgio Chiellini parla anche di Kylian Mbappé, il gioiellino classe ’98 del Paris Saint-Germain.

Sarà un “collezionista di Palloni d’oro”, parola di Chiellini

In “Io, Giorgio”, dunque, il capitano della Juventus parla del talento francese e della reazione che ha avuto la prima volta che lo ha visto in campo, come riportato da SOS Fanta:

“Chi è destinato a essere il prossimo crack mondiale, collezionista di Palloni d’Oro, quando smetteranno Cristiano e Messi, è il francese Kylian Mbappé, un giocatore davvero unico! La prima volta che lo vidi in tv era in Manchester City-Monaco di Champions League nel 2016, impressionante.”

Mbappé e Neymar, il confronto

“A fine del primo tempo scrissi a Fabio Paratici e gli domandai: “Ma questo chi è? Da che pianeta arriva?”. Fabio mi rispose: “Sì, lo so, lo sappiamo da tempo…”. Un attaccante imprendibile, e aveva appena 18 anni. Con la Juve lo avremmo affrontato in Europa nella stessa stagione, in semifinale. Ora di anni ne ha 21 ed è già campione del mondo. Velocità, tecnica, senso del gol, non gli manca niente. Un giocatore che fa impressione, un capolavoro senza presso. Penso che Mbappé sia anche più forte di Neymar, più continuo. Il futuro è tutto suo”

Crediti: juventus.com

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here