Calcisticamente tutti conoscono “lo Zac”, gli avversari lo temono, altri ancora ne sono affascinati dalla sua storia. Ma chi era Pino Zaccheria?

In origine il suo nome era “Campo sportivo del Littorio”, che lo scorso novembre 2020 ha compiuto 95 anni di storia, e solo nel 1946 fu dedicato alla memoria del sottotenente e atleta foggiano.

Seguici su TELEGRAMClicca qui! Continua a leggere il testo dopo il video.

Chi era Pino Zaccheria?

Pino Zaccheria nacque a Foggia il 20 novembre del 1901 e fu un cestista, pioniere in prima linea della pallacanestro locale, sport in cui eccelleva. Sottotenente dell’esercito italiano, perse la vita in combattimento a Tirana il 4 aprile 1941, sul fronte greco-albanese, durante la campagna italiana di Grecia.

Già nel marzo di quell’anno infatti, l’Italia tentò una massiccia controffensiva per respingere i greci dall’Albania, tentativo culminato in un sanguinoso fallimento. La situazione fu sbloccata proprio nell’aprile 1941, quando i nazisti, con un’azione fulminea, invasero la Jugoslavia e la Grecia.

Di lui non conosciamo foto né volto, introvabile almeno sul web. Ci piace però immaginarlo felice, mentre giocava sul campo da basket.

Seguici su TELEGRAM! Clicca qui!

NB: Nella foto un dettaglio di Terry Driscoll, in azione con la maglia della Sinudyne Bologna. La foto, di dominio pubblico, ha puramente scopo dimostrativo di accompagnare l’articolo ma non rappresenta in alcun modo Pino Zaccheria.

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here