Edi Cavani
Edi Cavani, crediti: FIFA

Con la sua doppietta al Portogallo ha consentito all’Uruguay di conquistare i quarti di finale ma adesso la sua presenza in campo nella prossima partita, quella contro la Francia in programma il 6 luglio alle ore 16:00, è fortemente a rischio.

L’ultima immagine di Edinson Cavani in questa competizione è infatti quella con la smorfia di dolore, e la seguente è quella di Cristiano Ronaldo mentre lo accompagna fuori a spalla in un misto tra fair-play e volontà di velocizzare i tempi per la ripresa del gioco.

Lo stesso Cavani ha rassicurato i tifosi

Subito dopo la gara, con grande preoccupazione per il dolore percepito, El Matador aveva dichiarato di sperare in un recupero lampo: “Certamente farò di tutto per esserci contro la Francia”. Si dice che la speranza sia l’ultima a morire ma, realisticamente parlando, l’ipotesi di giocare i quarti di finale è piuttosto complicata. Specie in vista del bollettino medico pubblicato sul sito ufficiale dell’AUF, Asociación Uruguaya de Futból:

“Il reparto medico dell’AUF riporta che oggi, lunedì 2 luglio, Edinson Cavani è stato sottoposto a una risonanza magnetica nucleare, che ha confermato la presenza di una lesione edematosa nel muscolo gemellare interno della gamba sinistra, senza rottura di fibre muscolari. Il giocatore è ancora dolorante ed eseguirà del lavoro differenziato e una riabilitazione fisioterapica. I suoi progressi saranno valutati giorno per giorno”.

Nessuno strappo, sospiro di sollievo ma la lesione muscolare è comunque un problema serio e rende davvero residuale la possibilità di vederlo giocare in campo questo venerdì.

Edi ci vuole provare e tenterà il tutto per tutto per aiutare i suoi compagni a centrare l’obiettivo: la semifinale. Cavani sarà monitorato giorno dopo giorno, sperando in qualche miglioramenti. Non un’impresa facile ma El Matador ha il cuore di un leone, non scordiamocelo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here