Al termine di Taranto-Foggia, vinta dai padroni di casa per 1-0 in superiorità numerica, e visto il silenzio stampa in casa rossonera, il palcoscenico della conferenza stampa è stato preso tutto dall’allenatore dei tarantini, Eziolino Capuano.

Il mister si è detto contento di aver vinto quella che giudicava comunque una partita difficile: Vittoria dal valore inestimabile e certamente legittima, preparata cercando di andare a prenderli altissimi. Sicuramente potevamo gestire meglio la superiorità numerica e alla fine quasi non credevo di portarla in porto – dice.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Taranto-Foggia
Immagine in evidenza: uno scatto di Taranto-Foggia 1-0 (Serie C – girone C 2022/2023) – crediti: foto di Luigia Spinelli

Abbiamo battuto un grande Foggia, ma siamo andati oltre la fatica. Eravamo reduci da una ripresa vergognosa a Pagani. Ora ho rivisto un gruppo che ha lottato fino allo spasimo” – dice Capuano.

Come riportato poi dall’edizione odierna (02/10/2022) de “La Gazzetta dello Sport”, in un articolo del giornalista Luigi Carrieri, Capuano ha poi commentato l’episodio del rigore dato al Foggia sul finale e fallito da Vuthaj: “L’arbitro si è inventato un rigore eppure Tremolada (il direttore di gara, ndr.) è il miglior arbitro della categoria.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Nella foto in evidenza Eziolino Capuano, crediti: Taranto F.C. 1927

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here