domenica, 14 Aprile, 2024

Brindisi, silenzio stampa dopo il derby col Foggia

Il Brindisi si chiude in silenzio stampa dopo la sconfitta nel derby col Foggia: i biancazzurri sono ora ultimi in classifica

Il Brindisi si chiude nel silenzio stampa dopo il derby contro il Foggia. Lo 0-2 maturato al Fanuzzi, infatti, pesa come un macigno sul proseguimento del campionato biancazzurro: la squadra di Roselli scivola all’ultimo posto e si trova spalle al muro in quello che, con tutta probabilità, è il peggior momento della propria stagione dopo il ritorno nei professionisti. La situazione, dunque, resta delicata. A secco di vittorie da dieci partite, senza squilli davanti al proprio pubblico e più in generale nel 2024, il Brindisi si trova di fronte a un vero e proprio bivio da cui potrebbe dipendere lo sviluppo del proprio campionato. Con la contestazione della tifoseria e l’astinenza da successi, la classifica inizia a pesare. Nelle prossime ore si potrebbero avere novità importanti sulla vicenda societaria ed, eventualmente, anche sulla posizione di mister Roselli“. Lo riferiscono i colleghi del Corriere dello Sport Puglia nell’edizione odierna (20/04/2024), che parlano del silenzio stampa in cui si è chiuso il Brindisi dopo la sconfitta nel derby col Foggia di ieri sera.

Resta aggiornato, iscriviti ai nostri canali WhatsApp (clicca qui) e Telegram (clicca qui)! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Brindisi-Foggia
Immagine in evidenza: uno scatto di Brindisi-Foggia (Serie C – girone C 2023/24) – crediti: foto di Federico Antonellis/Calcio Foggia 1920

Brindisi, ottima prova dell’appena rientrato Valenti

Dopo un mese di assenza per infortunio, il Brindisi ritrova Valenti. Il terzino argentino subentra all’inizio del secondo tempo e strappa la sufficienza grazie a qualche accelerazione personale che rende i biancazzurri, seppur comunque sterili, più pericolosi in avvio di ripresa. La sua personalità – proseguono i colleghi – giova alla corsia e alla manovra dei padroni di casa che crescono e provano a riaprire la partita ma mancano di precisione e qualità negli ultimi venti metri. L’unica nota positiva della serata del derby, però, è il recupero di Valenti, tocco di colore e di spirito nei secondi quarantacinque minuti e ultimo a mollare fino al triplice fischio del direttore di gara. Nelle prossime partite, la sua voglia – concludono – potrebbe risultare determinante e fondamentale nel 3-5-2 di Roselli“.

Resta aggiornato, iscriviti ai nostri canali WhatsApp (clicca qui) e Telegram (clicca qui)!

Immagine in evidenza: mister Giorgio Roselli, oggi al Brindisi, ai tempi del Cosenza – crediti foto: canale ufficiale YouTube Cosenza Calcio (frame da video)

Ultimora

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here