Il Brescia prende le distanze dalle parole pronunciate da Mario Balotelli in merito alla sospensione della Serie A con un comunicato ufficiale.

Il centravanti del Brescia aveva sostenuto che si era dovuto aspettare che la Juventus tornasse prima in classifica per fermare tutto, data l’allerta Coronavirus:

“La società Brescia Calcio intende prendere ufficialmente le distanze da quanto dichiarato dal suo tesserato Mario Balotelli, relative a ipotetici favoreggiamenti nel Campionato di Serie A. Nello specifico, Mario Balotelli per mezzo di una diretta Instagram ripresa su Youtube, ha rilasciato oggi dichiarazioni che alludono a “favori” nei confronti di una squadra (la Juventus) in corsa per la conquista del Campionato. Brescia Calcio tiene a sottolineare che tali insinuazioni sono strettamente personali e che non sono in nessun modo riconducibili alla Società stessa”.

Balotelli, nel mentre, aveva replicato su Instagram a chi “si era sentito offeso” dalle sue parole: 

‘Siete secondi (la Lazio ndr.), perché bisognava far recuperare la Juventus e poi hanno fermato il campionato’. E qualcuno si è offeso? Ma pensate alle cose serie e alle situazioni vere, quotidiane che stiamo passando! Dov’è lo sfottò nei confronti della Juventus? Non ho mica detto che dovevano far vincere la Juve, ma recuperare, visto che aveva una partita in meno della Lazio! Concentratevi nello stare a casa e contribuire a scacciare sto virus, invece di cercare di infangare sempre il mio nome. Una diretta di trenta minuti si è trasformata senza motivo in un’infamia, per via della vostra cattiveria”.  
La “Story” di Balotelli su Instagram

Immagine in evidenza: Sport Mediaset

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here