Mario Balotelli, dopo i cori razzisti di domenica, gli insulti del capo ultras Castellini e tutta l’inchiesta al seguito, è stato intervistato dall’inviato de “Le Iene” Nicolò De Devitiis per commentare quanto accaduto e le parole dell’ultras:

“Se tuo figlio da uno schiaffo a scuola ad un altro bambino, tu lo sgridi; ma cosa lo sgridi a fare se poi la domenica vai allo stadio a fare ‘buu’ ad uno di colore?. E poi ancora: “Se tu sei scemo e mi dici ‘scemo’, vabe fa nulla. Ma se mi chiami ‘negro’, scusami? Non è questione di Mario. Le cose che ha detto quello là (Castellini, ndr) sono pericolose“.

Il calciatore del Brescia ha poi incontrato un tifoso della curva del Bentegodi che ha dichiarato di aver sentito gli ululati ma che si è dissociato dal comportamento degli ultras: breve confronto e simpatico siparietto finale, con SuperMario che ha rifiutato la sciarpa del Verona.

Nella foto Mario Balotelli, crediti: Brescia Calcio

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here