Guai per Mirko Vucinic.

L’ex attaccante di Roma, Juventus, Lecce e Al Jazira avrebbe evaso 5.8 milioni di euro al Fisco italiano, denaro guadagnato proprio durante la sua permanenza negli Emirati Arabi.

Al montenegrino viene contestato il mancato pagamento delle imposte sui redditi alti per gli anni dal 2014 al 2017, per un valore complessivo di 5.854.068,67, cipé Irpef evasa nel periodo di imposta 2014 per euro 1.402.387,92, poi nel 2015 per 1.954.383,69, nel 2016 per 1.954.370,11 e nel 2017 per 542.926,96.

Ora Vucinic dovrà difendersi dalle accuse di “dichiarazioni infedeli”. Nel frattempo è stato disposto il sequestro preventivo (per equivalente della somma evasa) dei beni immobili.

Immagine in evidenza: Sport 360

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here