Anche il presidente FIFA, Gianni Infantino, si è espresso sull’intricata questione Coronavirus e sugli effetti che potrebbe avere sul mondo del calcio, in particolare su Euro 2020:

“Gli Europei saranno a giugno, prima di allora ci saranno altre partite di livello internazionale. Dobbiamo monitorare la situazione, il Coronavirus non può essere sicuramente sottovalutato. Non dobbiamo farci prendere dal panico e personalmente non sono preoccupato. Dobbiamo seguire seriamente la situazione, senza reagire in maniera eccessiva.
Rinvio della competizione? Non possiamo escludere nulla in questo momento, ma spero che non si vada mai in quella direzione. Sarebbe difficile un divieto a livello mondiale perché la situazione è diversa in ogni paese. La salute di chiunque è più importante di qualunque partita di calcio e per tale motivo dobbiamo restare vigili e sperare che l’epidemia non si espanda”.

Immagine in evidenza: FIFA

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here