“Tutte le maglie del mondo”, la mostra virtuale, con le 221 maglie originali collezionate da Simone Panizzi, realizzata dal Visual Lab del Gruppo Editoriale Gedi.

Lo sport più bello del mondo è fatto di colori e bandiere, culture e costumi, stili diversi; quando a connettere il mondo, nel 2018, non è la banda larga ma il pallone. Una mostra evento a cura del quotidiano “Il Tirreno”, dal 1° al 31° luglio, raccoglie al Palp di Pontedera tutte le 211 maglie delle nazionali della collezione di Simone Panizzi, l’unico oltre alla FIFA ad averle tutte.

Il calcio come connessione del mondo

La mostra sarà fruibile grazie ad un mappamondo virtuale sviluppato dal Visual Lab (una redazione sperimentale composta da giornalisti, videomaker, grafici e sviluppatori che lavora per tutte le testate del Gruppo Editoriale Gedi) che permettere di navigare tra Paesi e Nazionali di calcio; una formazione ideale poi consente di scoprire le 11 maglie arrivate in collezione nel modo più curioso e avventuroso.

Al ​Visual Lab poi hanno scelto di utilizzare la realtà aumentata per permettere, anche a chi non sarà fisicamente presente, di visitare la mostra. Nel caso del progetto “Tutte le maglie del mondo” la realtà aumentata consente di poter visualizzare 11 maglie selezionate dalla redazione sullo schermo del smartphone. Le 211 maglie saranno raccolte non solo al museo ma anche nella loro versione digitale. Il Visual Lab pubblicherà una riproduzione del mondo in 3D, sul globo saranno segnate tutte le nazioni con la maglia presente in collezione. Per ciascuna maglia ci saranno poi le informazioni base e la foto: sono proprio le immagini delle maglie raccolte negli anni da Simone Panizzi con l’indicazione del campionato, dell’eventuale giocatore che l’aveva indossata e dell’anno di riferimento.

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here