mercoledì, 21 Febbraio, 2024

I tifosi del Foggia non ci stanno: “Penalizzati anche quelli che…”

Centinaia di tifosi del Foggia hanno condannato la violenza dopo i fatti di Caserta, manifestando il proprio dissenso sui social

Dopo i fatti di Casertana-Foggia (qui vi spieghiamo cos’è successo) centinaia di tifosi rossoneri hanno manifestato il proprio dissenso sui social condannando gli episodi di violenza negli stadi. Sono già state diverse infatti le gare che il Foggia ha dovuto giocare a porte chiuse, penalizzando quei tifosi che hanno sottoscritto l’abbonamento per seguire la propria passione e non per guerreggiare con le altre tifoserie”, scrivono in molti sui social.

Il club rossonero infatti, in questa circostanza, è stato sanzionato con un’ammenda di 5000,00 euro oltre alla disposizione di giocare un turno casalingo a porte chiuse, il secondo a disposizione dall’emissione del provvedimento che, guardando al calendario, corrisponde all’ultimo match dell’anno (qui vi diciamo qual è). Di seguito vi proponiamo i commenti più significativi, che abbiamo raccolto in forma anonima, sulla questione.

Resta aggiornato, iscriviti al nostro canale WhatsApp! Continua a leggere il testo dopo la foto.

Foggia-Casertana
Immagine in evidenza: uno scatto di Foggia-Casertana (Serie C – girone C 2020/21) – crediti: foto di Mario Mescia/lagoleada.it (RIPRODUZIONE VIETATA)

I tifosi del Foggia condannano la violenza: “Questo non è tifo”

Il vero tifoso sostiene la squadra con i cori non con la violenza, imparate ad essere tifosi non violenti. Datevi una calmata questo vale per tutte le tifoserie”, scrive un utente rossonero.

Pagano sempre quelle persone per bene, chi fa il biglietto e l’abbonamento. I veri colpevoli la fanno sempre franca”, scrive un altro tifoso.

“Dispiace per gli abbonati”, scrive un altro tifoso cui fa seguito un altro che dice “Avete rotto, un’altra partita che non vediamo. L’abbonamento noi lo paghiamo! Basta!”.

A questi poi si aggiungono numerosissimi tifosi fuorisede che hanno acquistato in anticipo il biglietto di treni o aerei per poter assistere alla partita casalinga.

Resta aggiornato, iscriviti al nostro canale WhatsApp!

Ultimora

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here