Dopo lo stop causato dall’emergenza coronavirus, il campionato di Serie A si affaccia sempre più verso la ripresa. I club hanno raggiunto un’intesa e ora si aspettano le decisioni del Governo. Certamente, quello che ci aspetta è un campionato “insolito” che si prolungherà fino a luglio, aspetto che renderà necessario disputare le partite di sera, per evitare le torride temperature estive. In tal senso una proposta arriva dai club del centro-sud Italia che, secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, avrebbero chiesto di disputare le partite alle 22.

Le giornate e gli orari della Serie A

Le partite da giocare, se si tiene conto anche della Coppa Italia, sono 15 quindi si dovrà ripartire necessariamente entro il 14 Giugno, per completare il campionato entro la data limite indicata dalla Uefa (31 Luglio). Quest’ultima, infatti, avrebbe pianificato di usare il mese di Agosto per le competizioni europee, Europa League e Champions League. Per quanto riguarda il calendario, si cercherà di far coincidere – in termini di orario – meno partite possibili ma occorre tener conto anche che, secondo quanto riporta anche Fantacalcio.it, si potrebbe giocare due volte a settimana anziché tre: se prima dello stop la giornata iniziava venerdì/sabato per poi concludersi domenica/lunedì, con la ripresa si potrebbe giocare sabato e domenica e mercoledì e giovedì, a partire dalle 18.

Crediti: sscnapoli.it

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here