Takefuso Kubo, trequartista 18enne del FC Tokyo (16 presenze e 5 gol per lui in questa stagione), si è formato nella cantera giovanile del Barcellona; a soli 10 anni, infatti, viene prelevato dal Kawasaki Frontale con gli osservatori blaugrana che avevano subito intuito un grande potenziale in quel ragazzino piccolo e gracile. Ma nel 2015, a causa delle sanzioni Fifa sui giocatori minorenni, ha dovuto fare le valigie dal club catalano. Bene, ora il Messi giapponese (questo il suo soprannome) farà ritorno in Spagna. Ma non in blaugrana.

Kubo ha infatti firmato un contratto di 5 anni (a un milione a stagione) con il Real Madrid e nella prossima stagione si aggregherà (inizialmente) alla seconda squadra (Castilla). Nelle casse del Tokyo andranno due milioni di euro. Su di lui però c’erano sono anche Manchester City e Paris Saint Germain, ma il Real ha bruciato tutti. Alto 173 centimetri per 63 chili, ricorda tantissimo Leo Messi per movenze e dribbling: proprio per i suoi slalom palla al piede è diventato una star su youtube con milioni di visualizzazioni. Il piccolo Kubo ha già esordito (il 9 giugno scorso) con la Nazionale maggiore giapponese ed rientra nella lista dei convocati per partecipare alla Coppa America che inizierà stanotte.

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here