Maurizio Sarri, nel dopo partita, ha voluto sottolineare la grande prestazione della sua squadra con queste parole:

“Il sorpasso in questo momento ha poco significato, l’aspetto importante è che abbiamo fatto una buona prestazione, una prestazione di personalità, di carattere, contro una squadra forte, che aveva sempre vinto fino a questo momento. Abbiamo meritato di vincere”.

Il gol di Gonzalo Higuain è arrivato dopo ben 24 passaggi e Sarri commenta così: “Cosa c’era in quell’azione? I piedi dei giocatori, perché è una squadra che ha qualità, ha grandi qualità e quando trova momenti di lucidità può palleggiare con grande qualità. E quando il palleggio viene fuori fluido le palle gol può venire come diretta conseguenza”.

“Attacco a 3? L’inerzia della partita in quel momento era completamente nostra, era un qualcosa che secondo andava provata, perché uscire dalla partita senza vincere era ingiusto e quindi abbiamo provato anche quella soluzione. Purtroppo l’abbiamo provata in un momento in cui Paulo era leggermente stanco. Dopo qualche minuto ho capito che l’inerzia della partita stava cambiando e ho cercato di riequilibrare la squadra”.

Poi, una battuta su De Ligt: “E’ un ragazzo forte, chiaramente in fase di adattamento al nostro calcio, alla nostra squadra, al nostro modo di difendere. E’ anche normale che in questo momento abbia qualche partita su alti livelli perché la potenzialità è enorme, qualche partita con qualche difficoltà in più, perché è un giocatore che in questo momento deve adattarsi e sta vivendo delle difficoltà. Probabilmente l’infortunio di Giorgio ci ha costretto a velocizzare l’inserimento totale e globale di questo ragazzo, se ci fosse stato Giorgio probabilmente un inserimento più graduale lo avrebbe aiutato maggiormente”.

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here