Chi l’ha visto?

L’Ankaragucu, club di Serie A turca, aveva perso le tracce del suo (ex?) attaccante Zaur Sadayev, in prestito dalla compagine russa dell’Akhmat Grozny.

L’allarme era stato lanciato dal tecnico dei turchi, Mustapa Kaplan:

“Sadayev? Non siamo riusciti a raggiungerlo neanche al telefono. Circa dieci giorni fa è andato via per la sosta delle nazionali e non è più tornato, sono diversi giorni che non riusciamo a metterci in contatto con lui. Dal momento che non siamo riusciti a contattarlo, volevamo spiegare la situazione ai nostri tifosi”.

La risposta è arrivata direttamente da Sadayev, con un’Instagram Story:

“Ho deciso di non giocare più per l’Ankaragucu, per me il contratto è rotto! Sono tornato in Russia. Questo è tutto”.

I gialloneri sono penultimi in classifica con 9 punti e in piena zona retrocessione, oltre ad avere il peggior attacco del campionato (8 reti) e 17 reti subite sul groppone. “Tagliare la corda…”.

Immagine in evidenza: Gazzetta dello Sport

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here