Sacchi torna a far parlare di sé. Questa volta il tecnico di Fusignano ha tirato in ballo Ronaldo il Fenomeno, che ha fatto faville ovunque sia stato ma in particolare con le maglie di Inter e Real Madrid. L’allenatore ha confessato però che nel suo Milan lo straordinario talento brasiliano non avrebbe trovato spazio.

Arrigo Sacchi nel corso dell’intervista per Casa Sky Sport, ha parlato proprio del Fenomeno e il Real Madrid: “Ronaldo? Nel mio Milan non lo avrei mai preso! Sicuramente aveva un talento superiore a tutti, ma io guardavo sempre ad una interazione comune. Con lui la squadra avrebbe perso armonia. Al Real l’attacco era composto da lui, Beckham, Raul, Zidane, Figo. Poi in panchina Morientes e Owen, fresco Pallone d’Oro. Ma Di Stefano, Vicepresidente onorario, andava sempre via prima dallo stadio e diceva: ‘Lo spettacolo è brutto, me ne vado‘ . Sacchi precisa: “È come se in un’orchestra tutti suonassero per conto proprio“.

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here