Non c’è solo il Chelsea di Abramovich che, dopo il tentativo di cessione, adesso verte in alcune difficoltà; gli oligarchi russi sono da tempo in Europa.

Cominciamo col dire che nessuno di loro è presente in Italia. A meno di clamorosi casi di prestanome – ovviamente del tutto infondati – non sono state rilevate proprietà russe nel calcio nostrano. Vediamo quindi dove hanno messo le mani gli oligarchi.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui! Continua a leggere dopo la foto.

Bandiera della Russia
La bandiera della Russia, crediti: Pixabay

Dopo il Chelsea, l’altro grande club è il Monaco. Il russo Dmitrij Rybolovlev, magnate dei fertilizzanti al potaassio, possiede ben due terzi del club monegasco. Acquistò il 66% della proprietà nel lontano dicembre del 2011, quando il club si trovava in Ligue 2, diventandone presidente (carica che ricopre ancora oggi). Rybolovlev optò per grandi investimenti, scelse Claudio Ranieri, con cui ottiene la promozione nel 2013. Fu tra i primi a scommetere, nel 2017, su di un giovane Mbappé che lo portò in Ligue 1. Lo stesso Rybolovlev però non si è fermato qui e nel 2018 ha investito in Belgio, nel Cercle Brugge, in quei tempi in seconda serie. Conquistò subito la promozione.

Ci spostiamo in Inghiliterra e troviamo il Bournemouth di Maxim Victorovich Demin, uomo di affari russo, classe 1969. Partì nel 2011 come co-proprietario per poi diventarne l’unico dal 2019. Portò la squadra dalla League One, terza serie del calcio inglese, alla Premier League nel 2015, dove il club giocò per cinque anni consecutivi conquistando anche un nono posto. Ora però si trova in Championship. Concludiamo infine con il Vitesse, che appartiene al russo Valeriy Oyf. Il Vitesse sfiderà la Roma negli ottavi di Conference League a marzo.

Seguici anche su Telegram! Clicca qui!

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here