Il calcio italiano verso la riapertura. La Serie A venne sospesa dopo Sassuolo-Brescia, ultima partita della 26esima giornata, che si è giocata lunedì 9 marzo. “La Gazzetta dello Sport” ha fatto il punto della situazione.

Quante sono le partite da recuperare? Si parla di 12 turni, ma vi sono anche quattro partite della 25esima giornata da recuperare: Inter-Sampdoria, Verona-Cagliari, Torino-Parma e Atalanta-Sassuolo. E le coppe? Vediamo i dettagli.

Riprende il calcio: la Coppa Italia

La Coppa Italia è stata interrotta alle semifinali, giocate soltanto quelle di andata: Milan e Juve avevano pareggiato per 1-1 a San Siro. Sempre al San Siro il Napoli aveva invece battuto l’Inter per 1-0.

Le gare di ritorno erano in programma rispettivamente il 4 e 5 marzo, con Juve-Milan e Napoli-Inter.

Situazione Champions League

L’ambita coppa dalle grandi orecchie era giunta agli ottavi di finale con la Juventus aveva perso l’andata 1-0 a Lione e avrebbe dovuto giocare il ritorno il 17 marzo a Torino.

Il Napoli invece aveva pareggiato 1-1 in casa con il Barcellona e avrebbe dovuto giocare il ritorno in Spagna il 18 marzo. Storia diversa invece per la Dea, l’Atalanta infatti è già qualificata ai quarti dopo aver battuto nel doppio turno il Valencia: 4-1 a Milano e 4-3 in Spagna.

Promosse anche Psg (eliminato il Borussia Dortmund), Lipsia (contro il Tottenham) eAtletico Madrid (fuori i detentori del Liverpool).

Situazione Europa League

In questo trofeo sono in corsa Roma e Inter per le italiane. Interrotta agli ottavi coi giallorossi che avrebbe dovuto affrontare il Siviglia e i nerazzurri contro il Getafe. Non sono state giocate nemmeno le gare di andata.

Nella foto Ciccio Caputo, crediti: ANSA

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here