A poche ore dal ritorno di Zinedine Zidane sulla panchina del Real Madrid, il mercato entra già nel vivo. È stato proprio l’allenatore francese a chiedere garanzie per il futuro. Il suo obiettivo, innanzitutto, è quello di concludere la stagione nel migliore dei modi, ma da giugno si cambia.

Secondo alcune indiscrezioni, Zidane avrebbe chiesto a Florentino Perez di rinforzare l’attacco. Il nome caldo, in questo momento, è quello di Mbappè. Il patron del club spagnolo sarebbe pronto a mettere sul piatto più di 300 milioni di euro. Tramonta, dunque, l’ipotesi Neymar, che nelle ultime settimane, era stato accostato ai Blancos. Per il centrocampo, invece, Zidane pensa ad Hazard e ad Eriksen, spesa totale: 200 milioni.

Capitolo cessioni

Il Real Madrid pensa anche ad alcune cessioni. Con l’arrivo di Eriksen potrebbe salutare Toni Kroos mentre Modric dovrebbe restare. Chi sembra destinato a partire è Gareth Bale. Il gallese, non ha un ottimo rapporto con Zidane e per questo motivo potrebbe essere ceduto. Saluterà anche Kovacic che a fine stagione tornerà dal Chelsea e sarà ceduto per far cassa. Per Marcelo le cose potrebbero cambiare: Zidane considera il terzino brasiliano un punto chiave e le probabilità per una sua permanenza sono in salita. Questa notizia gelerebbe non poco la Juventus che in queste settimane aveva avuto diversi contatti con l’entourage del giocatore.

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here