“Lautaro? Io, come il Barcellona, voglio sempre i più forti per la mia squadra. E lui è uno di quei giocatori, lo abbiamo visto di persona quando abbiamo affrontato l’Inter”. Sono le parole del centrocampista del Barca, Ivan Rakitic, in un’intervista a Radio Cope.

Rakitic è in scadenza di contratto a giugno 2021 e vi sarebbe dell’interessamento anche di Inter e Juve; il croato però lancia messaggi al suo club: Mi sarei aspettato che in questi mesi di quarantena per il Coronavirus Bartomeu mi facesse una chiamata. Nei giorni del lockdown ho parlato con Abidal del possibile ritorno, ma magari c’era altro. Non ho pensieri negativi, quando firmo un contratto il mio pensiero è portarlo a termine. Ma ora non penso a quel che succederà domani, sono concentrato sulle poche partite di Liga che rimangono da giocare, e poi si vedrà…”.

Il croato si era detto pronto a correre il rischio di un contagio pur di tornare in campo, e nell’intervista ha parlato anche delle ipotesi di ritiri prolungati per prevenire i rischi del contagio da coronavirus: “Non servono a nulla, non ci aiutano in alcun modo”

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here