Negli ultimi giorni, ha fatto capolino su tutti i media la voce di Ralf Rangnick come allenatore del Milan per la prossima stagione.

Ma chi è Ralf Rangnick? Il tecnico tedesco è conosciuto in patria come “Il Professore”, poiché è stata la prima persona capace di spiegare il calcio in TV tramite una semplice lavagnetta. In particolare, introdusse il “gegenpressing”, vale a dire il pressing sul portatore di palla appena ne si perde il possesso.

Artefice del miracolo Hoffenheim, con cui ha ottenuto due promozioni fino alla Bundesliga raggiunta nel 2011, è stato il tecnico che ha battuto per 2-5 l’Inter con lo Schalke 04, nell’andata dei quarti di finale della Champions League 2010/2011. Non pago dell’esperienza Hoffenheim, ha guidato di recente anche il Lipsia dalla Serie B tedesca in Bundesliga ed in Europa, nella veste di Direttore Sportivo e allenatore.   

Da giovane, passava le notti a studiare il Milan di Arrigo Sacchi e portava la moglie in vacanza in Trentino Alto-Adige per osservare più da vicino il Foggia di Zdenek Zeman: il mito, con il “Foggia dei miracoli” che, dopo la promozione in Serie A, terminò per due anni consecutivi al nono posto in classifica. A spiccare, forse, fu proprio la personalità di quella squadra, votata allo spettacolo senza essere costretta a vincere sempre.

Rangnick si è confermato anche grande scopritore di talenti: a lui i meriti di aver fatto conoscere al grande pubblico Roberto Firmino e Sadio Mané (oggi entrambi al Liverpool ndr.) e l’attaccante del Lipsia Timo Werner. Ha anche portato Erling Braut Håland al Salisburgo. 

La sua filosofia, che ha stregato il Milan, è riassumibile in una sua frase dei tempi del Lipsia: 

“Soldi, concetti e competenze: se li hai tutti e tre, è più facile vincere”.

Garantisce “Il Professore”.

Immagine in evidenza: Goal

Vuoi restare sempre aggiornato sul calcio? 👍🏼 METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK
© copyright - lagoleada.it, riproduzione riservata (art. 13 L. 633/41)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here